EdMed 21 400x80Ermes 21Arkeios 21Studio 21
Ordine minimo di 25 euro. A casa riceverai solo libri senza costi di spedizione 

Radici della condizione umana

-15%€ 12,90€ 10,97
Categoria: Filosofia e Tradizionalismo
Collana: Edizioni Mediterranee - Orizzonti dello SpiritoEdizioni Mediterranee - Orizzonti dello Spirito

Frithjof Schuon

Chi è Frithjof Schuon

Frithjof Schuon (1907-1998), di origine germanica, scrisse quasi tutti i suoi libri in francese e divenne cittadino elvetico nella Svizzera francese. Fin dalla prima giovinezza il suo riferimento dottrinale fu il Vêdanta e per un ventennio collaborò con René Guénon, metafisico ed esoterico francese. Approfondì il Sufismo, altre forme sapienziali dell’Oriente e l’arte sacra. Per parecchi decenni scrisse su importanti riviste di metafisica e spiritualità, come: Voile d’Isis, Études Traditionnelles, Cahiers du Sud, France-Asie, Sophia perennis, Studies in Comparative Religion e Connaissance des Religions. Nei suoi ultimi anni compose poemi molto belli nella propria lingua madre ma, per tutta la vita, si dedicò alla pittura: la maggior parte dei suoi dipinti ritrae gli Indiani delle Praterie, con cui strinse una forte relazione personale e venne adottato dalle tribù Sioux e Crow. Le Edizioni Mediterranee hanno pubblicato tra le sue opere:Unità trascendente delle religioni, L’occhio del cuore, Le stazioni della saggezza, Sguardi sui mondi antichi, Forma e sostanza nelle religioni, Sufismo: velo e quintessenza, L’esoterismo come principio e come via, Dal divino all’umano, Sulle tracce della religione perenne, Cristianesimo/Islam, Immagini dello Spirito, Sentieri di gnosi, Prospettive spirituali e fatti umani, Logica e trascendenza, Sophia perennis, La trasfigurazione dell’uomo, Il gioco delle maschere, Riassunto di metafisica integrale, Approcci al fenomeno religioso, Il senso dell’Assoluto, avere un centro e Il sole piumato.

128
15x21
9788827229392

Nell'opera di Frithjof Schuon il Vedanta - la più influente delle scuole filosofiche induiste - si confronta con l'uomo occidentale e i suoi paradigmi: dai principi alle prospettive fondamentali fino alle dimensioni morali e spirituali. 

“Le fonti delle nostre certezze trascendenti sono i dati innati, connaturati all’intelligenza pura, ma “scordati” dopo la “perdita del Paradiso”. Perciò la conoscenza principale, secondo Platone, è unicamente una “reminiscenza”, ed essa è un dono, il più delle volte attualizzata da discipline intellettuali e spirituali, Deo iuvante”.

"Conoscere, volere, amare: è qui la natura dell’uomo, e di conseguenza la sua vocazione e il suo dovere. Conoscere completamente, volere liberamente, amare nobilmente; o in altre parole: conoscere l’Assoluto, e le sue relazioni col relativo; volere ciò che s’impone a noi in funzione di tale conoscenza; e amare il vero e il bene, e quanto li manifesta quaggiù; amare pertanto il bello che conduce a essi”.

(dalla prefazione dell’Autore)

“Leggendo Schuon ho l’impressione di procedere in parallelo con lui, e talvolta desidero vedere qual è il suo pensiero per quel che concerne la mia tradizione ed esperienza… Credo che abbia proprio la visione corretta… Lo apprezzo sempre più… Sono grato di essere in contatto con uomini come lui”.

Thomas Merton (lettera a Marco Pallis, in The Hidden Ground of Love)

“E' un prodigio, intellettualmente riguardo alla religione, sia in profondità sia in ampiezza, è l’esempio del nostro tempo. Non conosco nessun pensatore vivente che inizi a rivaleggiare con lui”.

Huston Smith

INDICE

  • Prefazione
  • Capitolo 1 - Principi e Radici
  • Capitolo 2 - Prospettive Fondamentali
  • Capitolo 3 - Dimensioni Morali e Spirituali
Ordine minimo di 25 euro. A casa riceverai solo libri senza costi di spedizione EdMed PayPal