Skip to main content
EdMed 21 400x80Ermes 21Arkeios 21Studio 21
Ordine minimo di 25 euro. A casa riceverai solo libri senza costi di spedizione 

Considerazioni attuali sulla guerra e la morte

€ 13,00€ 12,35
Categorie: Edizioni Studio Tesi


Sigmund Freud

Sigmund Freud

E' il fondatore della psicanalisi continua a leggere

2023
Michele Bertaggia
140
12x19,5
9788876926839

Un breve scritto del 1915 in cui il padre della psicanalisi riflette sul perché della guerra che fa riaffiorare “gli impulsi primitivi, selvaggi e malvagi”, ai quali l’uomo ha rinunciato per entrare nel mondo civile. Di fronte agli orrori della guerra non dobbiamo sentirci delusi nei confronti del genere umano che è caduto così in basso perché, in realtà, sempre sotto scacco delle sue pulsioni egoistiche, non è mai salito così in alto come pensiamo. Similmente l’inconscio, al cospetto della morte, è scisso tra il rifiuto di rappresentarsi la propria fine – e il conseguente senso di piacere quando muore  l’estraneo-nemico – e il dolore per la morte di una persona amata. L'accettazione di queste inquietanti verità, questa è la raccomandazione di Freud, potrà probabilmente aiutarci a sopportare meglio l'esistenza.
Parafrasando l'antica massima: Si vis pacem, parabellum, Freud infatti così conclude: Si vis vitam, para mortem. Se vuoi sopportare la vita, disponiti ad accettare la morte.

Ordine minimo di 25 euro. A casa riceverai solo libri senza costi di spedizione EdMed PayPal