EdizioniMediterranee Ribbon ScontoLarge

Ramana Maharshi il Saggio di Arunacala

Sconto 15%
€ 9,90€ 8,42 cad.
T.M.P. Mahadevan
9788827207741
192
15x21
CRESCITA INTERIORE
induismo, biografie
+

DESCRIZIONE

Ramana Maharshi, il saggio di Arunacala, viene considerato ormai da molto tempo il più santo dei moderni asceti e mistici hindu. Ed è anche uno dei più interessanti ed affascinanti. A diciassette anni, nel 1896, fu preso improvvisamente dall'invincibile impulso di visitare Tiruvannamalai o Arunacala, un sacro monte a molte miglia della sua residenza. Là incominciò una vita di contemplazione, e per diciassette anni visse in una grotta che ben presto divenne meta di pellegrinaggi. Alla grotta accorse gente d'ogni condizione sociale, dall'India e dall'estero: contadini, sadhu, scrittori e statisti. Tra coloro che visitarono la grotta vi furono Carl Gustav Jung, Somerset Maugham, Arthur Osborne e Paul Brunton, che contribuirono a diffondere il suo insegnamento nel mondo occidentale. La filosofia di Ramana Maharshi spicca per la sua purezza e la sua mitezza. Come san Francesco d'Assisi, egli amava gli animali, e si dice che esercitasse su di loro un potere sovrannaturale. Predicava che Dio, l'io e il mondo sono indivisibili, e propugnava una vita di serenità, di non violenza e di meditazione. Questo libro espone con chiarezza la sua vita e i suoi insegnamenti per raggiungere la Realizzazione.

NOTE SULL'AUTORE

Uno dei più illustri filosofi indiani contemporanei, è autore di molti libri sul pensiero induista e sull'Advaita Vedanta; inoltre è direttore del Centro Studi Avanzati di Filosofia all'Università di Madras.

ALTRE RISORSE ONLINE

9788827207741

Recensioni dei lettori


Ancora nessun commento. Lascia tu il primo!
Devi essere registrato per inviare un commento