Fantasmi di carta

Sconto 15%
Torino, pomeriggio d’inverno. Al tavolo d’angolo di un vecchio caffè Diego attende Francesca, che arriva sorridendo. E’ un incontro come tanti, scandito da lunghi sguardi e sommesse frasi d’addio. Da quel giorno, tuttavia, i due protagonisti si trovano coinvolti in un’avventura incomprens ...Altre informazioni
€ 6,46€ 5,49


Presto disponibile. Utilizza il modulo di richiesta che trovi in questa pagina per essere informato sulla disponibilità di questo libro.
  • Specifiche
  • Scheda
  • Recensioni
  • Invia una recensione

Torino, pomeriggio d’inverno. Al tavolo d’angolo di un vecchio caffè Diego attende Francesca, che arriva sorridendo. E’ un incontro come tanti, scandito da lunghi sguardi e sommesse frasi d’addio. Da quel giorno, tuttavia, i due protagonisti si trovano coinvolti in un’avventura incomprensibile come un enigma, in una magica partita a scacchi tutta giocata nella penombra di chiese e palazzi, nell’atmosfera greve di locande e botteghe d’antiquario. Spinti dalla forza, soprannaturale, del caso e da quella tutta umana di un tenero sentimento, si avventurano nel labirinto tracciato per loro da una misteriosa setta, che vuole salvare il mondo dal veleno della letteratura, e lo percorrono fino a smarrire il filo d’Arianna del reale. Avvincente fino alla fine per la ricchezza dell’elemento fantastico e il ritmo incalzante della narrazione, questo romanzo è la storia di un mistero, del mistero di un romanzo non scritto, di un amore non consumato, di quello, infine che è alla radice della vita stessa.

Massimo Romano
9788876920370
192
10,5x18
NARRATIVA
Mistero

Massimo Romano, nato a Caluso (Torino) nel 1944, vive a Torino. Laureatosi in Lettere Moderne e Lingue e Letterature straniere, insegna lettere negli istituti magistrali. Collabora a "Tuttolibri" e al "Giornale". Fantasmi di carta è il suo primo romanzo. Ha pubblicato, oltre ad alcuni racconti su riviste, i saggi: Invito alla lettura di Arpino (Mursia, Milano 1974), Mitologia romantica e letteratura popolare. Struttura e sociologia del romanzo d'appendice (Longo, Ravenna 1977), Gli stregoni della fantacultura. La funzione dell'intellettuale nella letteratura italiana del dopoguerra 1945-1977 (Paravia, Torino 1977), Come leggere i Malavoglia (Mursia, Milano 1983).

Recensioni dei lettori
Ancora nessuna recensione: manda tu la prima!
Devi essere registrato per inviare una recensione.
Effettua il Login nell'apposito modulo oppure Registrati come nuovo utente.

Copyright © Edizioni Mediterranee Srl - Via Flaminia, 109 - 00196 Roma - P.IVA 00878961002 - Design

edmed orange 70

 

Print Friendly, PDF & Email