EdizioniMediterranee Ribbon ScontoLarge

Africa dimenticata

Sconto 15%
€ 19,50€ 16,58 cad.
Graham Connah
9788886495943
248
67 foto e ill.ni
17x24
STORIA
Archeologia
+

DESCRIZIONE

Archeologia del continente africano La storia dell’umanità è cominciata in Africa, anni di attenta indagine da parte di ricercatori lo hanno dimostrato ed esistono forti probabilità che l’Homo sapiens, del tutto simile a noi moderni, abbia avuto anch’esso origine in Africa. Sotto la pelle siamo tutti africani. Tuttavia il passato africano è stato spesso trascurato dagli storici, inclini a concentrarsi su altre parti del pianeta. Questo testo introduce il vasto pubblico alle origini dimenticate dell’Africa, sottolineando quegli aspetti noti soltanto o soprattutto attraverso le prove archeologiche. Il libro ripercorre ben quattro milioni di anni, esaminando importanti elementi della ricca storia umana del continente africano. L’intento dell’Autore è quello di stimolare l’interesse di quanti sanno poco o niente dell’Africa e della sua storia. 29 capitoli, corredati da numerosissime illustrazioni, prendono in esame le origini dell’uomo, le conoscenze materiali dei cacciatori-raccoglitori, gli inizi dell’agricoltura africana, lo sviluppo della metallurgia, l’emergere di peculiari tradizioni artistiche, lo sviluppo di città e di stati, l’espansione delle reti commerciali e l’impatto prodotto dai contatti con gli europei e con gli altri popoli esterni. Il risultato è una storia affascinante e autorevole raccontata in maniera piacevole e comprensibile.

NOTE SULL'AUTORE

Graham Connah ricopre attualmente il ruolo di Professore ospite presso l'Australian National University di Canberra. Esperto di storia e cultura africane è autore tra l'altro di Three thousand years in Africa e Africa civilizations, nonché curatore di Transformations in Africa. Nel 2000 è stato insignito dell'Ordine dell'Australia, il più elevato titolo onorifico australiano.

ALTRE RISORSE ONLINE

9788886495943

Recensioni dei lettori


Ancora nessun commento. Lascia tu il primo!
Devi essere registrato per inviare un commento