• Home
  • terapie manuali

Acu-Yoga

L’Acu-Yoga è un sistema di esercizi in cui si integrano le conoscenze di due antichi metodi olistici per il mantenimento della salute


L’Acu-Yoga è un sistema di esercizi in cui si integrano le conoscenze di due antichi metodi olistici per il mantenimento della salute: la Digitopressione e lo Yoga. L’unione di queste due pratiche complementari di autoterapia dà risultati di grande efficacia, poiché ambedue i sistemi rilassano la tensione muscolare ed equilibrano le energie vitali del corpo: lo Yoga per mezzo del controllo del respiro, in posture particolari; la Digitopressione attraverso la stimolazione manuale dell’energia su punti e meridiani, lungo i percorsi dell’energia vitale. Questo libro può essere facilmente utilizzato da persone di diversa esperienza, sia al primo approccio con le discipline olistiche, sia esperti praticanti. Acu-Yoga è un manuale del fai-da-te: la prima parte descrive le origini e i principi di base dell’Acu-Yoga, la seconda contiene quattro sequenze di esercizi per la pratica quotidiana; l’ultima parte prende in esame ventiquattro disturbi assai frequenti collegati allo stress. Ogni sezione presenta un’analisi della cause che sono all’origine della malattia e illustra tecniche di Digitopressione che possono essere praticate da se. La Digitopressione e lo Yoga sono entrambe tecniche assai facili da apprendere e da praticare. Lo Yoga viene insegnato oggi persino alla televisione e la Digitopressione è comunemente usata anche dagli allenatori sportivi negli incontri agonistici nazionali e internazionali. Pertanto, sono sempre più numerose le persone che vengono in contatto con queste antiche pratiche. L’Autore offre un metodo concreto, pratico e semplice per aiutarsi da soli, che potrà essere utile per integrare lo studio teorico con la pratica personale, con risultati sorprendenti.

Cau

I Taoisti hanno usato molti metodi per allungare il tempo del calore nel corpo umano, per rinforzarlo, per aumentarne la vitalità, per donare lunga vita e gioia di vivere. Molti e diversi metodi: il libro del Maestro Ming è una introduzione teorico-pratica a uno di questi, il CAU appunto, che per la prima volta viene fatto conoscere al pubblico italiano. Il Cau, noto in Occidente attraverso la parola giapponese Moxa, significa «lavorare con il fuoco senza fiamma». In Cina, diversamente dal Giappone, assume però peculiarità completamente differenti. Tradizione terapeutica antichissima, il Cau unisce il calore e il profumo delle erbe accese per la prevenzione e la cura di molte malattie, specialmente quelle croniche e gli stati di debolezza acuta. Tutti i lettori, anche quelli che non conoscono i principi della medicina tradizionale cinese, potranno sperimentare da subito i benefici di questa tecnica ancora oggi praticata in Oriente sulle montagne e nelle campagne, guidati da precise mappe per localizzare i punti specifici da trattare con il calore, da tavole sinottiche e da chiare indicazioni.

Dien' Cham'

Stupefacente metodo di riflessologia facciale che arriva dal Vietnam, il Dien’Cham’ permette di:
• Curare una malattia comune senza dover automaticamente ricorrere alle cure di un medico
• Alleviare i mali in modo semplice, efficace e rapido
• Ritrovare la salute inducendo un effetto-farmaco... senza doverne prendere
• Prevenire le malattie, in modo semplice, con un minimo di tempo e di fatica... e gratis!
Una volta appresa, questa metodologia permetterà a ogni persona di sentirsi bene nella propria pelle, e soprattutto senza medicine, senza apparecchi di supporto, dovunque e in qualsiasi momento. Per alleviare le malattie non c’è bisogno d’altro che delle dita o di una penna con l’estremità arrotondata per stimolare sul viso i punti-riflesso necessari. I risultati non si fanno attendere: un mal di testa svanisce in pochi secondi, un mal di schiena non resiste molto di più. È sufficiente provarlo per convincersi... Il semplice studio di base di questa strabiliante tecnica permetterà a tutti, in poche ore, di imparare una sessantina di punti-riflesso situati sul viso, ed anche la loro applicazione per tanti mali comuni. Quest’opera, semplice e pratica, è una vera e propria farmacia ambulante per tutta la famiglia...

Digitopressione

Un numero sempre più grande di persone sta imparando a prendersi cura in forma autonoma e compiuta della propria salute. È importante, per tale motivo, conoscere l’antica scienza per utilizzare ed equilibrare le correnti energetiche del corpo. L’agopuntura, eseguita da specialisti, è uno dei modi per mettere in pratica questa conoscenza; ma la semplice e indolore digitopressione la mette letteralmente “a portata di mano”. Trattando con la pressione digitale i punti corrispondenti alla parte del corpo affetta da disturbi si ottengono risultati terapeutici insperati. Secoli fa i cinesi scoprirono questi “centri nervosi” e li utilizzarono per scopi terapeutici. Similmente hanno fatto i giapponesi,  chiamandoli “centri di energia”. Tali punti di contatto sono oggi conosciuti e sperimentati ogni giorno in tutto il mondo. I punti da trattare sono chiaramente indicati nel libro, che molte persone considerano la loro seconda Bibbia. Grazie a questo testo fondamentale, ora completamente aggiornato per includervi le più recenti novità in materia, potete imparare a curare una lunga serie di disturbi della vostra salute e stimolare le incredibili risorse del vostro corpo per ristabilire, accrescere e mantenere uno stato di salute migliore e più vitale.

I 5 elementi e i 12 meridiani

Manuale per lo shiatsu, l'agopuntura e la fisioterapia Fusione di vari autorevoli insegnamenti che l’autore ha ricevuto nel corso della sua formazione sia sui cinque elementi della medicina tradizionale cinese che sui meridiani dello shiatsu e dell’agopuntura. Ottimo per la comprensione totale della situazione di vita di un paziente.

I segreti della riflessologia

La riflessologia zonale, disciplina diagnostica e terapeutica derivante da un sapere antichissimo tramandato dalle culture orientali, permette di risalire alla radice dei disturbi di un soggetto e di armonizzare tali disturbi favorendo il benessere generale dell'organismo. Stimolando le zone riflesse di mani e piedi è possibile migliorare il funzionamento di organi e apparati e riequilibrare le emozioni e la mente: infatti la riflessologia agisce a livello fisico, psicoemozionale ed energetico. In questo libro si propone un quadro completo delle tecniche di massaggio zonale, con particolare attenzione alle possibilità dell'autotrattamento e con numerosi consigli rivolti sia al comune lettore sia a coloro che volessero cimentarsi nell'effettuare trattamenti sugli altri. I concetti di base della Medicina Tradizionale Cinese e della Teoria delle cinque fasi energetiche vengono analizzati in modo semplice e dettagliato; si parla poi delle origini della riflessologia e di come eseguire i trattamenti, illustrando anche le eventuali controindicazioni. Si descrivono accuratamente gli strumenti, le creme e gli oli per favorire il massaggio e si spiegano le proprietà particolari di 15 oli essenziali, mentre un'importanza speciale assume il capitolo sulla lettura dei segni dei piedi. Attraverso l'interpretazione dei segni che appaiono sui piedi (come calli, gonfiori, righe e colori) siamo in grado di comprendere quali organi e quali apparati richiedono maggiore attenzione, e ci viene inoltre fornita una chiave per inquadrare la persona sul piano psicoemozionale, in modo da poter studiare la sua personalità, le sue qualità psicologiche, i suoi limiti e le sue paure. Completano il libro 25 illustrazioni che aiutano a capire meglio i concetti esposti e le mappe complete delle zone riflesse di mani e piedi.

Il contatto terapeutico

Un dono potenzialmente innato in ciascuno di noi: come individuare, localizzare e stimolare i poteri di recupero di una persona. Sia che dobbiate alleviare in mal di testa, calmare uno spasmo muscolare, confortare un neonato che piange, oppure eliminare i crampi addominali che vi affliggono, attraverso il contatto terapeutico, o meglio il “tocco terapeutico” – come lo definisce l’Autrice – saprete come usare le mani per dare aiuto o guarire qualcuno in maniera definitiva. Il tocco terapeutico è un potenziale naturale innato in ogni essere umano, e i numerosi casi reali e gli appositi test personali contenuti in questo libro aiutano a comprendere e a perfezionare le tecniche del tocco che guarisce. Dolores Krieger spiega che cosa accade durante i quattro diversi livelli del tocco terapeutico; inoltre; illustra in maniera dettagliata la tecnica di individuazione di una malattia, come stabilire esattamente dove è localizzato il dolore e come stimolare i poteri di recupero di una persona. Attraverso delle descrizioni accurate dei cambiamenti di temperatura corporea, dei livelli di conoscenza e fisiologici che si manifestano durante una intensa interazione, il libro vi offre una chiave di interpretazione per la vostra esperienza e per cercare di trarre da essa il maggior significato e la massima utilità possibili. Sostituendo i molteplici metodi, costosi ed impersonali, che ci aiutano a stare meglio, il tocco terapeutico riprende un semplice ed antico modo di guarire e contemporaneamente mostra come ognuno possa diventare parte integrante del proprio processo di guarigione o di quello di altri.

Il libro completo dello shiatsu

La terapia completa di pressione digitale. Con questo manuale ricco di notizie, esauriente e scientificamente orientato, Toru Namikoshi elimina una volta per tutte le erronee interpretazioni che confondono lo Shiatsu col massaggio giapponese tradizionale ("amma"), relegandolo nell'esclusivo ambito della medicina orientale antica. Dimostrando, al contrario, che lo Shiatsu ha basi scientifiche, poggiando su conoscenze anatomiche e su principi fisiologici, l'Autore lo pone sul piano della scienza medica moderna. Lo Shiatsu è una via intermedia tra l'agopuntura e la meccanizzazione della medicina occidentale. Partecipa di entrambi ma tiene conto in primo luogo dell'individuo nella sua unicità, e si propone di stimolare i poteri autoterapeutici dell'organismo umano. Nel comunicare al lettore le nozioni necessarie per poter praticare lo Shiatsu, Namikoshi fornisce tutte le relative spiegazioni scientifiche. Egli presenta la materia con tanta capacità e illustra le tecniche di shiatsuterapia con tanta chiarezza, che questo libro può essere senz'altro definito di valore inestimabile sia per i medici, sia per i profani che vogliono vivere sani a lungo. Mediante la shiatsuterapia è infatti possibile liberarsi da numerosi disturbi che oggi, spesso a causa degli stress della vita moderna, affliggono un numero crescente di persone, le quali, grazie ad essa, possono astenersi dall'uso di farmaci la cui efficacia è talvolta discutibile.

Il libro della digitopressione

Per la cura dei problemi emotivi. Conosciuta per la sua efficacia nell'alleviare i dolori fisici, l'antica arte curativa della digitopressione è utile anche per attenuare lo stress e i dolori emotivi. Gli eventi traumatici costringono il corpo a chiudersi su se stesso e a mantenere "bloccati" dentro di sé i sentimenti negativi, con conseguente sviluppo di disturbi fisici e squilibri emotivi. La digitopressione – arte che utilizza le dita per stimolare gli stessi punti utilizzati nell'agopuntura – elimina queste tensioni muscolari e ristabilisce il flusso dell'energia vitale, rendendo possibile la risoluzione di tali disturbi e squilibri psicofisici. Questa fondamentale opera insegna a localizzare i punti vitali e a premerli in maniera efficace per far sì che l'auto-guarigione entri a far parte della nostra routine giornaliera. Fornendo indicazioni precise e graduali, accompagnate da più di 400 fotografie e disegni esplicativi, Il libro della digitopressione per la cura dei problemi emotivi tratta più di venti disturbi, tra cui: la rabbia, la depressione, le paure e le fobie, gli sbalzi d'umore, le preoccupazioni e le insicurezze, le dipendenze, gli attacchi d'ansia e di panico, i traumi e gli shock postraumatici, il rimorso e la vergogna, la gelosia e il risentimento, lo stress e le emozioni.

Il manuale dello Shiatsu

Un manuale completo, autorevole ed allo stesso tempo semplice e di facile uso. Comprende tecniche di pressione digitale e rimedi naturali che possono arrecare un immediato sollievo a numerosi problemi fisici. Seguendo le semplici istruzioni del testo e le numerose fotografie e illustrazioni, il lettore sarà guidato, un passo dopo l’altro, nell’applicazione delle tecniche dello Shiatsu. Il volume è diviso in tre parti. La prima traccia una breve storia dello Shiatsu, insieme con quella della Macrobiotica. Esamina le cause delle malattie, nonché i principi delle energie naturali che agiscono al di fuori e all’interno di ognuno di noi. La seconda parte spiega come praticare un completo trattamento di Shiatsu, compresa la fase di stimolazione circolatoria e di rilassamento per tutto il corpo; ed inoltre, le pressioni specifiche per il collo, le spalle, il dorso, l’addome e le braccia. La terza parte, dedicata al riequilibrio, illustra le pressioni digitali da eseguire per oltre 150 malattie, tra cui affaticamento, allergie, artrite, asma, febbre da fieno, mal di testa, pressione alta, sciatica, e molte altre. Nel corso dell’intero libro gli autori forniscono consigli e suggerimenti derivanti da molti anni di esperienza. Lo Shiatsu allevia numerosi dolori e dà una sensazione di benessere, vitalità e rilassamento. Non richiede attrezzature specifiche e può essere eseguito – su se stessi e su altri – ovunque e in ogni momento.

Il massaggio che trasforma

La Tecnica Metamorfica presenta un modo rivoluzionario di guardare la vita e un mezzo per trasformarla. Dal momento che è durante i nove mesi di gestazione che si impianta il potenziale della vita umana, si è constatato che lavorando sui riflessi della colonna vertebrale situati sui piedi, sulle mani e sulla testa, questo periodo formativo è riportato in luce e la struttura del tempo viene allentata. Attraverso questo lavoro, la forza vitale essenziale del paziente scatena le energie che erano ostacolate durante il periodo pre-natale dando via libera ai processi di guarigione della mente, del corpo e dello spirito. La Tecnica Metamorfica è quindi un semplice approccio all’auto-guarigione e alla crescita creativa. In natura la trasformazione è un processo continuo, e la Tecnica Metamorfica agisce come catalizzatore per il risveglio della forza vitale insita nel paziente. La pratica consiste in un leggero massaggio in punti specifici, in cui si formano tutte le nostre caratteristiche. Non occorre nessuna abilità particolare per praticare questa tecnica: basta un atteggiamento che consenta al paziente di cambiare in piena libertà nel modo più giusto. «Metamorfosi» non comporta la cura di sintomi particolari, ma genera un movimento di liberazione da patologie di antica data, sia fisiche, sia psicologiche: è un movimento di evoluzione e di crescita. Via via che l’individuo diviene più integrato, i suoi sintomi scompariranno. La tecnica può essere usata da sola o insieme ad altri metodi di medicina ortodossa o alternativa. Data la sua semplicità e il fatto che il trattamento è piacevole e rilassante, molte persone hanno già deciso di utilizzarla come strumento di crescita e di realizzazione del proprio potenziale. Questo esauriente libro (il primo a disposizione del grande pubblico) spiega semplicemente e chiaramente, con l’aiuto di mappe e diagrammi, i principi e la pratica della Tecnica Metamorfica. È un libro che può essere usato da chi è impegnato nella medicina olistica, dai genitori per i figli e da chiunque desideri un cambiamento nella propria vita.

Il massaggio cinese

Il massaggio cinese è una metodica terapeutica di antiche origini, evolutasi nel corso dei millenni ed arrivata attualmente ad un alto grado di esperienza e di raffinatezza; i suoi fondamenti sono gli stessi dell’agopuntura. Nella medicina cinese la salute corrisponde ad un giusto equilibrio yin-yang, che si concretizza in una buona assimilazione e circolazione dell’energia, del sangue e dei liquidi organici. La malattia, al contrario, è segno di squilibrio, è l’esito di un’alterazione circolatoria e delle sue conseguenze. Lo scopo del massaggio è quello di ripristinare l’armonia energetica attraverso metodi di tonificazione, in caso di carenza, e di dispersione, in caso di eccesso. Questo volume introduce il lettore con metodo didattico e pratico al massaggio cinese. Dopo un’esauriente disamina della storia e dei fondamenti di questa metodica terapeutica, si passa all’analisi delle quaranta manipolazioni principali ed accessorie. La terza parte del libro affronta la terapia clinica di oltre 30 malattie, suggerendo le principali sequenze di manipolazioni da utilizzare ed i criteri con cui sceglierle per effettuare la terapia. In aggiunta, per le principali malattie vengono suggerite anche delle sequenze di esercizi di ginnastica medica. L’appendice fornisce una sintesi dei fòndamenti della medicina cinese oltre alla localizzazione, alle azioni e alle indicazioni dei principali punti di agopuntura citati. La ricca iconografia - 234 illustrazioni curate ed eseguite dallo stesso autore - accresce l’utilità pratica del testo.

Il massaggio del sé

Teoria e Pratica

Una visione complessa e originale del massaggio che nasce sotto l’egida di un ampio corollario di tecniche apprese in scuole di lunga e comprovata tradizione e di autorevoli e recenti teorie scientifiche appartenenti a diversi campi del sapere (biologia, fenomenologia, psicologia umanistica e trans­personale), tutte convergenti verso il riconoscimento di corpo-mente-spirito come unità inscindibile.
Istinto, teoria ed esperienza si alternano senza soluzione di continuità fondendosi in una sintesi alchemica che evolve verso una visione essenziale, tutt’altro che ingenua, del contatto umano e, in particolare, del massaggio. Molto più che una pratica, più viscerale e autentico di qualunque forma di sostegno legata alla parola, esso rappresenta un viaggio, un nutrimento per il corpo e per la psiche, una possibilità reale di conoscenza di Sé e di cambiamento finalizzato all’equilibrio psico-fisico e spirituale.
Grazie alla completezza dei contenuti e alla sua forma discorsiva, questo testo rappresenta un valido supporto, nuovo e integrale, tanto per gli operatori che – a più livelli – si occupano di tecniche corporee, di massaggio, di sostegno e di crescita personale, quanto per tutti coloro che hanno il desiderio di conoscere, approfondire o sperimentare questa modalità per il proprio benessere.

Il massaggio hawaiano Lomi Lomi Nui

L’Autore di questo manuale – il primo in Italia sull’argomento – seguendo le proprie esperienze vissute con diversi sciamani nel mondo, attualizza la pratica dell’antico massaggio hawaiano e rende comprensibile e realizzabile per l’uomo moderno la filosofia che lo sostiene, nella speranza che ognuno possa prevedere e indirizzare il proprio destino dove più lo desidera e disporre il corpo al libero movimento. Il libro di La Tegola fa conoscere ai lettori la “filosofia del cambiamento” rivelando per la prima volta l’origine del suo segreto, i messaggi e i sette codici di potere, senza adoperare concetti astratti ma in modo sostanziale e profondo, analizzandoli con linguaggio sciamanico, ipnotico. La sequenza tecnica del massaggio viene illustrata con efficaci immagini a colori che in ogni fotogramma ricostruiscono l’affascinante rituale del lavoro sul corpo “Lomi Lomi Nui”. L’operatore-sciamano, con passi di danza, agisce sul corpo della persona fluttuando come onda lungo percorsi chiamati “correnti”, stimolando l’espressione rinnovata della persona nel mondo. Allo stesso tempo il Lomi prepara il corpo – lavorando su muscoli e articolazioni, centri della memoria e centri di potere – al movimento nell’elemento essenziale per l’hawaiano: il mare. Nel Lomi l’operatore-sciamano viene chiamato “interprete” mentre la persona che riceve il trattamento è detta “mittente”. Il “mittente” invia senza sosta messaggi che riferiscono ciò che egli è, senza conoscerne gli effetti, a caso. Ma i messaggi ritornano a lui sotto forma di risposte che invadono sua vita: sono il suo destino, tutto ciò in cui crede o che gli accade. Dopo l’esperienza del Lomi Lomi Nui il “mittente” sentirà la propria vita trasformata e il caso non sarà più tale, perché sarà lui a generare il proprio destino.

Il massaggio linfatico

Le tecniche del drenaggio linfatico manuale mirano a ristabilire il flusso linfatico tramite l'attivazione della circolazione dell'acqua organica. L'accelerazione del debito linfatico del soggetto (il ricevente) è proporzionale alla forza prodotta dal movimento del massaggiatore (il donatore). Gérard Monsterleet ha modificato le tecniche del drenaggio linfatico classico mettendo a profitto trent'anni di pratica, di ricerche e di insegnamento (con diecimila pazienti trattati e un migliaio di allievi). Basandosi su concezioni sviluppate con l'arte marziale asiatica, le tecniche di Monsterleet raggruppano e canalizzano nelle mani le forze prodotte e accumulate dai movimenti del corpo del massaggiatore. L'impatto sul sistema linfatico del soggetto trattato viene così notevolmente aumentato. Questo approfondito manuale si divide in due parti:
• Una guida tecnica, che comprende la nomenclatura delle manovre divise in moduli, l'anatomia del sistema linfatico e come vi si riferiscono le manovre e l'incremento delle forze del massaggiatore.
• Un compendio sulla fisiologia linfatica suddiviso in una raccolta di conoscenze classiche secondo la neurofisiologia di Guyton, ma con un riferimento costante all'opera di August Krogh – il medico-fisiologo danese premio Nobel nel 1920 – e in una dettagliata spiegazione delle motivazioni delle manovre della mano in riferimento all'azione sulla fisiologia linfatica. Inoltre, al termine dell'opera, è stato inserito un glossario che definisce in modo più generale il significato dei termini usati e permette una lettura maggiormente fluida dell'opera a chi non conosce la materia.

Il massaggio terapeutico

Le tecniche. Un'ampia spiegazione della tecnica applicata alle singole regioni corporee. Il massaggio sportivo in generale e il massaggio nei vari sport. La metodica terapeutica del massaggio ha assunto negli ultimi anni un ruolo di primaria importanza nell’ambito delle cure fisiche, con una crescente richiesta anche da parte degli addetti ai lavori. Con il massaggio si stabilisce un contatto tra terapista e paziente di tipo globale, in un’epoca in cui la riscoperta delle tecniche olistiche orientali ha dato vita al desiderio di approfondire i rapporti tra soma e psiche per il superamento di un rapporto terapeutico di tipo meccanicistico. Il massaggio contiene in sé l’essenza di uno scambio terapista-paziente di tipo più profondo. Infatti, affinché il massaggio si compia è necessario il contatto fisico delle mani sulla superficie corporea da trattare. Allo stesso tempo le mani, istintivamente portate ad agire beneficamente sul corpo di un’altra persona, debbono muoversi sapientemente per donare il beneficio terapeutico desiderato. Da qui la necessità di conoscere la “tecnica” codificata, misurata, studiata, quale gesto professionale e scientifico del massaggio. Ma il massaggio è anche arte, poiché è soggetto all’interpretazione, all’estro e alla cultura di chi lo esercita. Il testo nella prima parte illustra il percorso storico del massaggio e i fondamenti fisiologici, nonché elementi derivati dalla fisica medica. Nella seconda parte è contenuta un’ampia spiegazione della tecnica applicata alle singole regioni corporee oltre ad una chiara esposizione della tecnica generale del massaggio. Infine, la descrizione delle varie tipologie di massaggio applicate ai diversi distretti corporei è seguita e conclusa da due capitoli dedicati al massaggio sportivo in generale e al massaggio nei vari sport.

Il Massaggio Thailandese

Teoria e pratica del Thai Massage secondo i principi di Agopuntura - Shiatsu - Yoga - Stretching - Teoria dei 10 Sen. Quest’opera contiene


Teoria e pratica del Thai Massage secondo i principi di Agopuntura - Shiatsu - Yoga - Stretching - Teoria dei 10 Sen. Quest’opera contiene i principi teorici e pratici del massaggio thailandese. Questa forma di massaggio viene praticata da più di 2200 anni in Thailandia, dove è stata introdotta, attraverso l’insegnamento del Buddhismo, insieme alla medicina indiana ed al massaggio yoga. Da allora viene esercitata come pratica buddhista ed insegnata nei templi. Il metodo consiste in due interventi combinati e complementari da parte del terapista: applicare pressioni su punti ben precisi (agopressione) e far assumere al paziente posizioni yoga di stiramento. Come nell’agopressione cinese e nello shiatsu giapponese, vengono lavorate le linee di energia (meridiani o sen) per facilitare la circolazione del Prana (l’energia del corpo invisibile). Infatti, principio fondamentale della filosofia yoga è che nell’uomo, oltre al corpo fisico, esiste il corpo energetico, il cui equilibrio è indispensabile per il benessere. Il volume si rivolge sia a principianti che vogliano imparare un massaggio rilassante da praticare con amici e familiari, sia a professionisti che già lavorano nel campo (fisioterapisti, terapisti shiatsu, estetisti, massaggiatori).

Il metodo Dorn

Il metodo Dorn è un metodo non invasivo per correggere i disallineamenti delle vertebre e delle articolazioni. Le vertebre disallineate vengono riportate nella posizione corretta


Il metodo Dorn è un metodo non invasivo per correggere i disallineamenti delle vertebre e delle articolazioni. Le vertebre disallineate vengono riportate nella posizione corretta esercitando con il pollice una lieve pressione sui processi spinosi e su quelli trasversi. Durante tutto il trattamento il paziente – che deve disporre di sufficiente mobilità, poiché lui stesso partecipa attivamente – fa dei movimenti per attivare i muscoli che circondano la vertebra interessata. In altre parole, esso compie un gesto normale e naturale che sollecita i muscoli della sezione della colonna vertebrale non allineata. Così facendo i muscoli si rilassano naturalmente e lasciano per un attimo la presa. A questo punto il terapeuta sposta la vertebra con una lieve pressione e la riporta nella sua posizione corretta. Compiendo un movimento fisiolo gico, inoltre, è garantito che i muscoli non lascino la presa troppo a lungo e, quindi, non c’è il rischio di spostare o spingere la vertebra oltre la sua posizione normale.Il metodo Dorn è semplice, naturale e non è doloroso, anche se, nei giorni successivi al trattamento, possono presentarsi degli indolenzimenti poiché i muscoli si devono abituare a sostenere la vertebra in una nuova posizione diversa da quella disallineata che avevano “fissato” per molto tempo.

Il metodo Namikoshi

Sullo Shiatsu, metodica giapponese di digitopressione, sono stati scritti numerosi libri e in particolare sul Metodo ideato da Tokujiro Namikoshi, considerato universalmente il Padre dello Shiatsu.
Questo testo è ricco di novità e di qualità che lo rendono di sicuro interesse sia per gli allievi che per gli operatori di questo settore. E’ una pubblicazione di facile lettura che può appassionare un pubblico più vasto, in particolare coloro che ricevono i trattamenti Shiatsu.
Numerose le novità: una storia nuova e più esauriente sulle origini dello Shiatsu; un corredo di dati scientifici che ne evidenziano in modo chiaro l’efficacia; un’analisi puntuale delle corrispondenze fra la mappa dello Shiatsu Namikoshi e quella dei meridiani  della Medicina Tradizionale Cinese; tavole di anatomia di superficie.
Il libro, scritto da Hiroshi Ishizuka, Direttore Scientifico del Japan Shiatsu College e Professore Emerito dell’Università di Tokushima, contiene tutta la sequenza del Metodo Namikoshi e può essere considerato il testo ufficiale relativo alla Tecnica Namikoshi insegnata attualmente presso il JSC e adottato in Europa da tutte le scuole ufficiali del Metodo.
Trattamenti di straordinario interesse su problemi che devono essere affrontati in modo specifico sono distinti in: Trattamento dei disturbi locomotori, Regione lombare e arti inferiori – Shiatsu e Sport – Trattamento dei disturbi non locomotori.
Infine, l'appendice contiene una grande quantità di test medici per l'individuazione di problemi dell'apparato locomotore e utilissime schede di rilevazione dei dati.
Tutti i capitoli sono illustrati da ottime immagini, molto chiare che rendono assai comprensibile il contenuto dell’intero libro.

Iniziazione all'On Zon Su

Il massaggio cinese del piede per la salute. L'On Zon Su è il massaggio del piede secondo la scuola del Maestro Mak Zi, che nel 500 a.C. ordinò le conoscenze antiche e iniziò una tradizione di massaggio di grande efficacia. La pratica dell'On Zon Su per la salute, in senso ampio, può essere utilizzata anche a fine terapeutico; "il piede è lo specchio degli organi interni". Il Maestro Taoista e medico tradizionale di Ming Wong, che appartiene alla 100a generazione della trasmissione dell'insegnamento di Mak Zi, presenta in questo volume i principi e la pratica dell'On Zon Su, con riferimenti storici e mitologici.

Iniziazione all'osteopatia

L’osteopatia è stata fondata nel 1874 da Andrew Taylor Still, un medico americano convinto che l’organismo umano racchiuda in se stesso la capacità


L’osteopatia è stata fondata nel 1874 da Andrew Taylor Still, un medico americano convinto che l’organismo umano racchiuda in se stesso la capacità di reagire alle malattie, a patto di avere una condizione fisica e un sistema neuro-vascolare in buono stato. È l’unica medicina che permette di diagnosticare e trattare le deviazioni articolari con un effetto benefico sulle conseguenze fisiopatologiche, meccaniche, circolatorie e neurologiche che colpiscono numerose funzioni corporee. È la risposta adeguata alle sofferenze dell’apparato muscolo-scheletrico alle diverse manifestazioni patologiche delle grandi funzioni dell’organismo. È anche una valida medicina preventiva. Esercitarla in modo pieno e completo richiede non solo una competenza medica clinica e un serio apprendimento tecnico, ma pure una lunga pratica che alimenti progressivamente nel praticante il “feeling” con il paziente che garantisce efficacia. Attualmente, due correnti di pensiero coesistono in seno all’osteopatia: una corrente scientifica, sviluppatasi negli Stati Uniti, che propone l’integrazione con i progressi realizzati dalla medicina, e una corrente olistica, più diffusa in Europa, che insiste sulla necessità di curare l’essere umano nella sua globalità. In questo inizio di secolo l’osteopatia viene finalmente riconosciuta come professione indipendente: Iniziazione all’osteopatia ne indica le basi, la pratica e il valore.

Iniziazione alla reflessologia del piede

L'approccio più completo ed innovativo alla reflessologia plantare che permette un processo completo di guarigione psicosomatica attraverso l'intervento sui blocchi energetici emozionali. L'Autore, attraverso l'applicazione delle leggi della Medicina Tradizionale Cinese e la sinergia con la floriterapia di Bach, introduce il lettore nel complesso mondo delle emozioni che condizionano tutta la nostra vita e, come la scienza ha dimostrato, sono il punto di partenza di tutte le malattie.

Iniziazione alla Terapia Craniosacrale

Nell'ambito del crescente interesse verso le terapie alternative, sempre più persone cercano trattamenti olistici per diversi problemi legati al benessere. Una metodica manuale tra le più attuali e richieste è la terapia craniosacrale. Si tratta di una tecnica di imposizione delle mani basata sul lavoro pionieristico dell'osteopata americano William Sutherland. Essa aiuta ad individuare e a rimuovere gli schemi che portano alla manifestazione ricorrente di dolori o di disturbi che pregiudicano una piena funzionalità dell'organismo. La tecnica craniosacrale è compatibile con altre forme terapeutiche e ne migliora l'efficacia. Il testo è corredato da circa 50 illustrazioni anatomiche dello scheletro umano e foto delle varie posizioni utilizzate.

Iniziazione allo shiatsu

Lo Shiatsu è un metodo pratico di cura preventiva e di terapia che aumenta la vitalità, allevia la stanchezza e stimola il potere naturale di autoguarigione per mezzo di una pressione esercitata su punti chiave del corpo. In Oriente, il sistema di punti su cui esercitare la pressione che è alla base di quest'arte del massaggio è stato adottato, per i suoi poteri curativi, da migliaia di anni. Lo Shiatsu aiuta il corpo a guarire se stesso stimolando i suoi poteri di rigenerazione; aumenta la resistenza fisica, allevia lo stress, aumenta l'energia sessuale, migliora l'aspetto e la salute della pelle, cura il mal di testa, i dolori lombo-sacrali, e molti altri disturbi. L'Autore presenta le procedure che accrescono la resistenza fisica ed alleviano i disturbi più comuni, e suggerisce i modi per integrare lo Shiatsu nella vita quotidiana. Le tecniche sono descritte nel modo più chiaro e conciso possibile, e sono integrate da alcuni esercizi di stretching per aumentarne l'efficacia. Una sezione del libro è dedicata allo shiatsu per i bambini e una allo shiatsu estetico.

Jin Shin Do - guida completa alla digitopressione

La digitopressione Jin Shin Do è la sintesi tra tecniche di digitopressione giapponese, teoria di agopuntura tradizionale cinese, filosofia taoista, tecniche di respirazione ed alcuni strumenti di psicologia occidentale. La Guida completa alla digitopressione Jin Shin Do® descrive in dettaglio questa sintesi ed è stata scritta da Iona Marsaa Teeguarden con il contributo dei più esperti insegnanti di Jin Shin Do che vivono negli Stati Uniti, nel Canada e in Italia. Jin Shin Do significa «La Via dello Spirito Compassionevole». La digitopressione Jin Shin Do, così come è formulata e praticata da Iona Marsaa Teeguarden e dai suoi colleghi, è una tecnica unica nel suo genere dove vengono combinate affinate conoscenze di medicina orientale corporea e concetti tipici occidentali quali empathy (empatia), empowerment (rinforzare) e refreming (ristrutturare), così efficaci sui clienti occidentali, con le tecniche orientali di digitopressione. Ha creato così una terapia orientata al corpo ed alla mente del cliente, che inizia prendendo in considerazione proprio il suo corpo ed i suoi sintomi.

Kiatsu Do

Lo shiatsu a piedi nudi - Prefazione di Michio Kushi - Shizuko Yamamoto ha sviluppato una particolare abilità nell'arte della fisioterapia


Lo shiatsu a piedi nudi - Prefazione di Michio Kushi - Shizuko Yamamoto ha sviluppato una particolare abilità nell'arte della fisioterapia, incentrata sul metodo tradizionale del massaggio Shiatsu ed elaborata con particolari tecniche personalizzate. L'arte del massaggio terapeutico è antica quanto l'essere umano: essa è infatti naturale ed istintiva. Shiatsu significa "pressione con le dita" e consiste nella stimolazione del corpo mediante l'azione delle mani e delle dita. Il Kiatsu Do, o Shiatsu a piedi nudi, si distingue da altre pratiche Shiatsu per il modo di trattare ed equilibrare l'intera persona, armonizzandone sia il corpo sia la mente, e a questo scopo il terapeuta fa uso dell'intero corpo. Molte delle tecniche di Kiatsu Do comprendono l'uso dei piedi, che possono diventare sensibili quanto le mani, permettendo al massaggiatore di mantenere la posizione eretta che gli consente di respirare profondamente e, di conseguenza, di eseguire un massaggio Shiatsu profondo e completo. L'arte dello Shiatsu comprende molti altri aspetti, oltre al trattamento. Inoltre il massaggiatore deve essere sano e ben preparato, poiché solo in tal modo arriverà a conoscere se stesso. Tale preparazione non ha niente a che vedere con l'addestramento: è un training " interiore ", volto al vero sviluppo dell'essere. In questo libro l'Autrice illustra e spiega in maniera chiara e completa tutte le tecniche di Kiatsu Do, dalla preparazione del terapeuta alle diverse e specifiche applicazioni pratiche per la cura di ogni malatia e disfunzione, di origine sia organica, sia " spirituale ".

Kinesiologia armonica

La Kinesiologia Armonica è in grado di scoprire i freni che vengono messi in atto nel nostro progressivo avanzare sul cammino della vita, di decodificare i nostri ricordi ancestrali, dandoci così la possibilità di compiere il nostro progetto di vita, trovando il senso della nostra esistenza. La specificità della Kinesiologia Armonica è data dall’utilizzo di sette chiavi (il Test muscolare, il Meridiano, l’Emozione, il Punto di cristallizzazione, l’Epoca, la Frase positiva, l’obiettivo), Queste si richiamano alla Medicina Tradizionale Cinese e portano a una gestione ottimale del nostro potenziale energetico. Il libro di Bourguet, frutto di vent’anni di esperienze, presenta un nuovo metodo per servirsi della kinesiologia, un altro modo di capire noi stessi tramite il test muscolare. E un manuale che descrive le nostre maschere comportamentali di dipendenza, i nostri sabotaggi, i nostri schemi psicologici, le nostre memorie cellulari.

Kuatsu antalgici

I Kuatsu sono terapie manuali asiatiche tradizionali per la rianimazione dei soggetti in sincope e per il trattamento dei dolori. Può spesso capitare di dover


I Kuatsu sono terapie manuali asiatiche tradizionali per la rianimazione dei soggetti in sincope e per il trattamento dei dolori. Può spesso capitare di dover alleviare immediatamente un dolore senza disporre di attrezzatura e medicinali. Esistono però delle tecniche, anche piuttosto semplici, che permettono, attraverso movimenti naturali, di intervenire in modo efficace sulla vittima di uno choc, con una terapia unicamente manuale.

Kuatsu di rianimazione

TECNICHE NATURALI PER SALVARE LA VITA . Ogni essere umano, prima di soccorrere una persona in pericolo di vita, dev'essere capace anche di rianimare qualcuno vittima di una sincope. Le tecniche esistono e sono semplici; esse permettono, con mezzi naturali, di evitare il peggio, aspettando l'arrivo dei soccorsi medici e strumentali. I kuatsu sono terapie manuali asiatiche usate da secoli nei paesi di comune tradizione, in particolare il Giappone, per la rianimazione dei soggetti in sincope.

La carezza che cura

Prefazione di Osvaldo Sponzilli
Un manuale per le madri, i padri e tutti coloro che hanno a cuore
la salute e lo sviluppo armonico del bambino.

Fragile, delicato e potente, il bambino è come un germoglio in rapida crescita e trasformazione, sia in condizione di salute – o equilibrio delle funzioni vitali degli organi – che in condizione di squilibrio o malattia.

Attraverso una consapevole e attenta osservazione della naturale realtà di salute e malattia del bambino, il massaggio cinese per bambini – tuina –si propone come sostegno di straordinaria efficacia.

È una tecnica di massaggio rivolta ai bambini di età compresa fra i cento giorni e i dodici anni di vita e si basa sulla teoria generale della medicina energetica tradizionale cinese. Secondo quest’antica pratica per il benessere, le funzioni vitali degli organi interni sono connesse fra loro grazie a una ricca e complessa rete di canali in cui scorre l’energia vitale, che può essere paragonata alla fitta rete di fiumi e corsi d’acqua.

Un’azione manuale di stimolo – tonificante in caso di deficit energetico e di dispersione in caso di un eccesso di energia – è sufficiente per raggiungere lo scopo del massaggio: ricreare le condizioni di equilibrio energetico nel bambino, potenziandone i naturali meccanismi di difesa.

La danza dell'acqua e le campane tibetane

Il 99 per cento delle molecole che compongono il corpo umano sono molecole d'acqua, una delle sostanze più ricche di segreti che si conoscano, da un punto di vista simbolico, filosofico e scientifico.

E l’acqua, la scienza lo conferma, trasmette le informazioni vibrazionali a tutta la nostra struttura corporea.

Le vibrazioni benefiche delle campane tibetane possono, quindi, informare la nostra acqua fino a livello cellulare, portando la sapienza della geometria del suono e consentendoci di raggiungere un profondo benessere e – incredibile a dirsi – realizzare i nostri desideri. Siamo dunque acqua in movimento. Riprendiamo perciò a danzare in armonia con la natura grazie alle campane tibetane! La danza è gioia, è vita!

La resilienza del corpo

Novità Maggio 2021 - L'opera è il risultato di molti anni di ricerche e di un pensiero che si è strutturato sulla base delle filosofie più antiche e dei modelli scientifici più recenti. Aiuta i terapeuti a capire meglio il significato del loro lavoro e i meccanismi che possono favorire la salute a manifestarsi con armonia nel corpo del paziente. E' dedicato però non solo ai terapeuti, ma anche a tutte le persone che desiderano comprendere meglio tali meccanismi dentro di sé.

Indice Libro

Biografia
Prefazione
Ringraziamenti
Contesto
Presentazione
Origine e obiettivo della riflessione
Una ricerca sul tocco terapeutico
Capitolo 1 - Dall’approccio medico alla scoperta del tocco terapeutico
Capitolo 2 - Trovare gli elementi che assicurano l’efficacia
Capitolo 3 - Importanza della palpazione
Capitolo 4 - Importanza del rilascio e dello stato modificato di coscienza
Capitolo 5 - Conoscenza globalizzante della natura umana
Capitolo 6 - Trattamento: osservare e permettere la resilienza tissutale
Capitolo 7 - Risultati previsti e imprevisti
Capitolo 8 - Igiene fisica, alimentare, emozionale
Capitolo 9 - Alcuni esempi di presa in carico
Capitolo 10 - Domande chiave degli allievi

Vitalismo e materialismo
Impatto dell’effetto Maharishi
Percorso e conclusione
Possiamo scegliere
Bibliografia

La riflessologia del piede

NUOVA EDIZIONE - Il libro sulla riflessoterapia del piede di Dwight C. Byers, dopo aver venduto oltre 20.000 copie, esce nella nuova edizione ampliata e arricchita di foto a colori. Offre al lettore descrizioni dettagliate e indicazioni facili da seguire anche ai non esperti di trattamento manuale. L’opera contiene tutte le tecniche di manipolazione e stimolazione,sia per i piedi che per le mani, del metodo Ingham®, il principale metodo di riflessoterapia oggi in uso nel mondo. La nuova edizione del libro di Byers descrive anche l'anatomia e la fisiologia dei sistemi del corpo in relazione alla riflessoterapia, i processi patologici e le aree di corrispondenza fra la parte superiore e inferiore del corpo e le estremità. Contiene la mappa a colori delle zone riflesse dei piedi e delle mani.

Il particolare massaggio plantare è definito anche terapia zonale: i punti del piede sono in relazione energetica con organi interni ed apparati dell’organismo. Trattando così le estremità si stimolano organi interni e apparati corrispondenti. Esistono varie tecniche di manipolazione su diverse parti del corpo ma il trattamento dei piedi probabilmente produce un rilassamento maggiore. Come spiega l’Autore, sappiamo per certo che i pazienti trattati con la reflessologia si sentono meglio, hanno maggiore funzionalità e ottengono spesso un miglioramento dei disturbi fisici e psicosociali. Esistono 7.200 terminali nervosi in ogni piede. Forse questo più di ogni altro fattore spiega perché ci sentiamo così bene dopo questi trattamenti: i terminali nervosi delle estremità hanno estese interconnessioni, tramite il midollo spinale e il cervello, con tutte le parti del corpo. E i risultati sui pazienti ci dicono che i piedi sono una fonte inesauribile di preziose opportunità per diminuire la tensione e migliorare la salute.

I piedi si trovano all'estremità finale del corpo, il punto più lontano dal cuore. Il sangue e la linfa devono risalire lungo gli arti contro la forza di gravità e spesso i liquidi ristagnano causando gonfiori, cattiva ossigenazione dei tessuti e insufficiente eliminazione delle scorie. Tutto ciò può produrre un addensamento del sangue che ostacola ulteriormente la circolazione provocando ulteriori problemi di salute. Come spiega Byers, con la riflessoterapia si riscontrano benefici principalmente su tre piani: decongestiona, elimina le infiammazioni e scarica i blocchi. Attraverso la sua azione graduale l’organismo ripristina il normale equilibrio energetico e ritrova la salute del corpo e della mente. L’azione contro congestioni e infiammazioni rende questa terapia naturale utilissima per trattare patologie croniche come cistiti e gastriti, problemi di digestione in generale e artrosi. Agendo con successo sugli stati d’ansia e stress, la riflessologia ottiene ottimi risultati anche su pazienti che desiderano smettere di fumare.

Le tecniche del metodo Ingham non hanno controindicazioni, possono essere abbinate ad altre terapie alternative o affiancare i metodi di medicina convenzionale. Il testo contiene anche la mappa dettagliata delle zone riflesse delle estremità del corpo.

Indice

Premesse
Introduzione
Cap. 1 - Storia della Riflessologia: speigazione del mistero della terapia zonale
Cap. 2 - Cosa è la riflessoterapia
Cap. 3 - Termini usati comunemente
Cap. 4 - Tecniche
Introduzione ai Sistemi
Cap. 5 - I Sistemi Scheletrico, Nervoso, Muscolare
Cap. 6 - Il Sistema Cardiovascolare
Cap. 7 - Il Sistema Linfatico
Cap. 8 - Gli Organi di Senso
Cap. 9 - Il Sistema Respiratorio
Cap. 10 - Il Sistema Digerente
Cap. 11 - Il Sistema Urinario
Cap. 12 - Le Ghiandole Endocrine
Cap. 13 - Il Sistema Riproduttivo
Cap. 14 - Procedure suggerite per una seduta di riflessologia
Cap. 15 - Introduzione alla Riflessologia della Mano
Cap. 16 - Istituto Internazionale di Riflessologia
Disturbi dei Sistemi
Conclusioni
Indice analitico
Mappa del Piede

La terapia dei trigger point

Le sindromi dolorose miofasciali rappresentano un problema che medici, osteopati, agopuntori, terapisti fisici e del massaggio incontrano sempre più spesso nei loro pazienti. Donna e Steven Finando, che da più di vent’anni si occupano di terapie analgesiche, hanno organizzato numerose informazioni sul trattamento del dolore muscolare in un esauriente e comprensibile manuale di riferimento destinato a tutti gli specialisti. In esso viene presa in esame un’ampia gamma di schemi di propagazione del dolore e vengono proposte tecniche di valutazione e di palpazione per disattivare i trigger point, ovvero quei punti lungo la banda muscolare contratta in cui la sensibilità al dolore raggiunge il massimo grado. Il testo spiega il concetto di qi, il suo rapporto con la miologia, le ragioni per cui si sviluppano i trigger point e alcune tecniche per migliorare l’abilità palpatoria. Sezioni successive forniscono informazioni dettagliate sui singoli muscoli per insegnare come individuare con rapidità e precisione i punti specifici del dolore e gli schemi di compensazione. La trattazione di ciascun muscolo comprende illustrazioni che mostrano tecniche di stretching che il paziente può eseguire autonomamente, oltre a diagrammi anatomici dei trigger point e agli schemi di propagazione del dolore.

Le mappe segrete dell'On Zon Su

Questo nuovo libro del maestro Ming, unico nel suo genere per l'immediatezza di comprensione dovuta all'originale e tradizionale sistema analogico e visivo delle Mappe, è il seguito del precedente Iniziazione all'On Zon Su che aveva fornito al lettore italiano l'introduzione culturale, il profilo storico e i principi base di questa antica scienza. On Zon Su, che alla lettera significa "arte di toccare il tallone", è un Arte tradizionale cinese del massaggio del piede che pone particolare attenzione al tallone e comprende insegnamenti molto antichi, risalenti a migliaia di anni fa. Negli anni Novanta, questa tradizione, che dopo la seconda guerra mondiale era andata perduta, venne riscoperta sull'onda del successo della riflessologia plantare, dalla quale però si distingue perché è fondata su differenti principi, vale a dire sulla polarità Yin e Yang, sulla loro armonia, sulle corrispondenze e analogie tra microcosmo e macrocosmo e sui Cinque Elementi. Le Mappe – fino ad ora inedite – condensano tale antico sapere (sistematizzato nel V sec. a.C. dal Maestro Mak Zi, fondatore della scuola Moista, una delle più importanti scuole di pensiero cinese) e integrano e completano gli insegnamenti introduttivi esposti nel precedente volume. Il testo è rivolto a tutti coloro che sono interessati al pensiero cinese: agli studiosi, che troveranno una notevole quantità di riferimenti simbolici per decifrare i millenari segreti del sistema analogico, parte fondamentale della tradizione cinese; ai terapeuti esperti che utilizzano già la Medicina Tradizionale Cinese e in particolare il massaggio, per la profondità, l'efficacia e l'originalità del metodo; ai terapeuti meno esperti che potranno apprezzare, oltre l'efficacia, la chiarezza e la semplicità di esposizione.

Mal di schiena. Che fare?

Alleviare i dolori con un trattamento adeguato - Quando operare? - Le ultime novità - Curare e rinforzare: gli esercizi migliori da fare tutti i giorni . Alla base della nona edizione di questo celebre manuale ci sono le esperienze acquisite dal dottor Oldenkott nel corso di anni di attività medica in ambito clinico e le collaborazioni con l’ortopedico e ingegnere W. Scheiderer, la capo fisioterapista A. Sedelmaier Rief e il neurochirurgo e ortopedico A. Weidner. Questa edizione è stata rivista e completata, il capitolo relativo all’intervento è stato rielaborato, reso più attuale e integrato con riferimenti al futuro dell’ingegneria tissutale, la sostituzione biologica dei dischi intervertebrali. Anche la sezione relativa al trattamento è stata rielaborata e completata. È un testo quindi, totalmente nuovo. Mal di schiena. Che fare? è utile in ogni caso a informare e orientare la persona che soffre di mal di schiena ma non offre né una cura né un’alternativa al consulto e al trattamento medico. Sono tuttavia molte le possibilità di limitare e alleviare il dolore con l’iniziativa personale e di contrastare e prevenire gli effetti. Presupposto di questo è un’informazione adeguata e comprensibile adatta al profano di medicina. Questa guida pratica soddisfa tale esigenza, incentivando la responsabilità e l’iniziativa personale: “Prevenire conoscendo e agendo”. Il testo di Oldenkott si rivolge anche alle persone che devono subire un intervento di ernia del disco, spronandole ad affrontare un’operazione necessaria e aiutandole a diminuire o, meglio, a superare, la paura dell’intervento. Così, oltre a illustrare i metodi chirurgici in uso, il manuale offre anche indicazioni su come comportarsi dopo l’operazione, per superare la malattia ed evitare ricadute.

Manipolazione spinale

Un manuale specifico di fisiologia che illustra le tecniche di massaggio miofasciale tipiche del Rolfing concentrandosi sul problema delle fissazioni articolari che sono alla base di molte sindromi dolorose a carico dei tessuti molli. In particolare, Jeffrey Maitland, osteopata e rolfer esperto, spiega come alleviare il mal di schiena e ridare al corpo un allineamento più corretto. Il dolore alla colonna vertebrale è, infatti, il disturbo con cui fisioterapisti, chiroterapisti, osteopati e rolfer hanno più spesso a che fare. In questo libro l’autore insegna come rilassare con delicatezza la colonna vertebrale, l’osso sacro, la zona della pelvi e la cassa toracica per mezzo di raffinate tecniche di intervento sui tessuti molli da usare al posto di quelle di spinta che possono far “scattare” le articolazioni. Questo è un metodo più dolce del Rolfing e viene descritto in modo esauriente con una spiegazione biomeccanica unita a disegni e fotografie che illustrano le tecniche e l’anatomia.

Manuale di riflessoterapia al piede

In ogni piede c’è una persona.
Nelle zone riflesse dei piedi si rispecchiano tutte le regioni e gli organi del corpo: questo convalidato microsistema e il trattamento mediante la Riflessoterapia al Piede sono conosciuti in Europa da circa cinquant’anni.
Hanne Marquardt ha realizzato un manuale con un taglio personale, gradevole, che spiega dettagliatamente quali sono i fondamenti della Riflessoterapia al Piede e offre proposte di trattamento comprovate in lunghi anni di esperienza.
Grazie agli straordinari disegni delle zone riflesse colorati a mano e all’ineccepibile taglio didattico, il suo testo costruisce una base ideale per l’apprendimento e l’insegnamento.
Nella presente edizione, accanto alle conoscenze fondamentali, vengono per la prima volta presentati a un pubblico più vasto tutti gli sviluppi e le novità degli ultimi decenni:

•    le zone riflesse del sistema linfatico
•    le zone dei denti e i loro rapporti energetici
•    le zone riflesse del viso
•    le zone riflesse dei legamenti del bacino
•    la relazione tra le zone riflesse del piede e i meridiani
•    nuove tecniche di presa

Una guida affidabile per i principianti e un’irrinunciabile opera di consultazione per i praticanti più esperti.

Manuale interiore del contatto terapeutico

Il contatto terapeutico, conosciuto oggi da migliaia di professionisti che operano in campo sanitario e praticato in centinaia di ospedali e centri di insegnamento in tutto il mondo, è una tecnica terapeutica che allevia il disagio di fratture ossee, di interventi chirurgici e può persino salvare la vita di neonati. In questo libro, per la prima volta, una della sue fondatrici rivela la vera natura del rapporto guaritore-paziente. Basati sulle brillanti esperienze di Dolores Krieger come assistente sanitaria, ricercatrice e accademica, gli esercizi e gli insegnamenti del presente testo cambieranno per sempre le vostre conoscenze sulle arti terapeutiche. Imparare a "centrare" se stessi e a concentrare la propria attenzione sono alla base di qualsiasi intervento terapeutico. Questo libro vi consente di imparare come opera l'energia nel nostro corpo e come il guaritore si collega all'individuo che cerca la guarigione. E nel processo apprenderete la risposta ad una domanda essenziale: Perché voglio essere un guaritore?"Dolores Krieger è dotata di una sottile e rara capacità di esporre con chiarezza ed in modo graduale i principi del contatto terapeutico. In questo testo, ci mostra che i principi implicano il 'linguaggio' delle energie, spiegando la malattia e la guarigione. Krieger illumina sul come e perché le energie 'parlano' e interagiscono con voi. Ingo Swamm, autore di Natural ESP "II lavoro descritto così lucidamente in queste pagine cambierà la vostra vita. È già successo a me". Jeanne Achterberg, curatrice di "Alternative Therapies in Health and Medicine"

Massaggio ayurvedico

Manuale di terapia e prevenzione. Questo volume è un’ottima guida all’applicazione di una tecnica medica ausiliaria di grande valore. Il massaggio è la più antica di tutte le tecniche per alleviare il dolore, per rigenerare i tessuti del corpo e per mantenere in ordine o correggere il funzionamento degli organi interni. Nonostante i progressi della scienza e lo sviluppo di tecniche sempre più complesse, esso è tuttora indispensabile per salvare la vita umana in casi di arresto cardiaco e di blocco respiratorio. In molti approcci terapeutici esistono passaggi che solo il massaggio può attuare efficacemente. Nessun trattamento che abbia un significato integrale, olistico, può trascurare il valore e l’uso del massaggio. Anche I’Ayurveda ne sottolinea i benefici nel trattamento psicosomatico. Il volume include, oltre ai trattamenti tradizionali indiani, anche i massaggi giapponesi e cinesi, le loro regole e le loro tecniche di applicazione. Esso è quindi una guida completa per chi voglia dedicarsi alla pratica di quest’arte.

Massaggio sonoro® con gli oli essenziali

Il libro intende favorire l’arte del prendersi cura di noi stessi e degli altri, vivendo il naturale desiderio di bellezza. Si rivolge a chi ha voglia di sperimentare attivamente, per il gusto della ricerca del benessere, senza la necessità di specifiche competenze tecniche. Il massaggio sonoro® con gli oli essenziali integra due strumenti della tradizione: le sonorità delle campane tibetane - le quali interagendo con la nostra corporeità, da quella più materiale a quella più sottile, “tolgono le tensioni e le sovrastrutture in eccesso” e ridanno luce all’essenza con la sapienza della geometria del suono - e gli oli essenziali che hanno la capacità di portare equilibrio al nostro organismo, si orientano nei percorsi, fluiscono nei nostri vasi ematici e linfatici donandoci energia, sanno selezionare e “riparare il nostro terreno” dove c’è bisogno.
Il buon utilizzo dei due strumenti insieme realizza una preziosa azione, con una valenza complementare, prendendosi cura dell’uomo, ridonandogli allineamento e centratura energetica.
E' il primo testo che affronta e descrive dettagliatamente questa originale e affascinante integrazione vibrazionale.

Contiene un CD audio di musiche originali composte da Fabio Sartori con gli strumenti tradizionali di Dam Chhoi Lama.

Massaggio sonoro® con le campane tibetane

NUOVA EDIZIONE - CONTIENE CD AUDIO

Le campane tibetane favoriscono la consapevolezza, l’armonia e l’evoluzione dell’uomo e sono, inoltre, strumento di contatto tra le dinamiche terrestri e le sfere celesti. La loro composizione deriva da una lega di sette metalli che sono in corrispondenza con i sette principali pianeti: proprio tali pianeti fungono da ponte tra l’uomo sulla terra e le stelle nell’universo. Il sottile suono delle campane produce un profondo effetto simpatico, andando a risvegliare le zone corporee più silenti, dove magari muscolature contratte, per effetto di stress differenti, hanno perso l’elasticità e la capacità di essere in armonia risonante con l’intero organismo. Il massaggio sonoro con le campane produce un effetto positivo sull’intero metabolismo cellulare: un primo riscontro facilmente percepibile avviene sulla qualità del sonno, che diventa pienamente rigenerante. Il manuale di Mauro Pedone, seguendo un andamento lineare, introduce i lettori all’uso delle campane tibetane. I capitoli analizzano progressivamente la funzione dell’uomo come tramite tra la terra e il cielo, il rapporto uomocampane, la natura, la composizione delle campane, l’origine dei suoni che producono, la meditazione e le pratiche di concentrazione, il problema dell’inquinamento acustico. Il libro è anche arricchito con spunti di approfondimento su temi di confronto tra le tradizioni occidentali e orientali e riporta numerosi esempi e testimonianze di chi ha sperimentato i benefici effetti del massaggio sonoro.

video di presentazione del massaggio sonoro

video a cura di Asd Essere-Bene-Essere Nepi

Massaggio tradizionale cinese

Terapeutica - Massaggio dei tessuti - Manipolazioni articolari, vertebrali e viscerali. Il massaggio tradizionale cinese raggruppa sotto un termine generico la pratica di gesti corporei assai diversi tra loro. Esistono, infatti, due forme di tale massaggio che possiedono un'origine comune: una terapeutica, facente parte integrante della Medicina Tradizionale Cinese (MTC) e chiamata anche Tuina, se agisce sui tessuti, o Dong Fa, qualora invece intervenga sulla naturale capacità di movimento, e un'altra preventiva, che apporta benessere e distensione. L'operato del praticante di massaggio e di medicina cinese consiste in un continuo drenare, regolare e favorire il movimento, affinché l'energia circoli armoniosamente nel corpo e non incontri ostacoli, né a livello della pelle, dei muscoli o di altri tessuti, né a livello delle articolazioni e degli organi. L'azione della mano è unica e gli accessori più sofisticati non possono sostituire la precisione, la sensibilità, l'intelligenza e l'amore che devono essere presenti nel massaggio tradizionale cinese. Dalle cure dei traumi fino ai trattamenti pediatrici, passando per i disturbi funzionali digestivi o respiratori, l'accompagnamento del passaggio dalla vita alla morte, il trattamento dei dolori, dei disturbi mentali, la preparazione degli sportivi e delle donne in stato interessante, il trattamento complementare di alcune importanti malattie, la medicina manuale cinese propone sempre a chi soffre una soluzione umana diretta ed efficace. Quest'opera ne presenta gli elementi essenziali in modo analitico e nello stesso tempo sintetico, prefiggendosi di accompagnare e di completare la pratica di colui che deve comprendere e aiutare chi soffre, avendo come unico strumento le proprie mani. È divisa in due sezioni: la prima studia la teoria fondamentale della medicina, mentre la seconda si occupa della pratica clinica del massaggio tradizionale esponendo in maniera ordinata e facilmente consultabile tutti i protocolli specifici di cura e di regolarizzazione energetica.

Massaggio Zonale della Mano

Un modo facile per alleviare i disturbi più frequenti. All'inizio del Novecento i primi a parlare di trattamento riflessogeno e a divulgarlo furono Fitzgerald, Ingham, Marquardt e Froneberg, ma il loro interesse si concentrò prevalentemente sulle aree del piede. Nel corso degli ultimi decenni, invece, anche le zone riflesse della mano, seguendo quelle del piede, sono uscite dall'ombra dell'esoterismo puro e sia i profani che i terapisti si sono resi conto delle possibilità offerte da questi metodi di cura. La riflessologia palmare ha quindi dimostrato di essere un valido metodo di autoterapia, è adatta all'uso nella vita di tutti giorni, si rivolge in senso psicosomatico a corpo, mente e anima ed è di facile apprendimento. Inoltre, la sua applicazione non è dispendiosa. L'Autore, che adopera questo tipo di massaggio da circa dieci anni per curare sia se stesso che gli altri, è convinto dei suoi evidenti vantaggi: le mani, che sono gli strumenti per il massaggio zonale, le portiamo sempre con noi e sono quindi sempre disponibili. Grazie a questo metodo contribuiamo con il cuore, il cervello e le mani a rendere più sani noi stessi e il nostro ambiente. Secondo la riflessologia le zone della mano rispecchiano tutto il nostro corpo e quindi il massaggio dolce di una zona si riflette in modo benefico sugli organi e i muscoli corrispondenti. In qualsiasi momento, come per magia, con leggere pressioni e scorrimenti delle dita, si può fare sparire velocemente e dolcemente i disturbi più comuni. Le manovre sono semplici e molto facili da imparare, e possono essere applicate dovunque e senza dare nell'occhio: in ufficio, nel tram, davanti alla televisione. Dalle allergie, alla cellulite, ai reumatismi, Ewald Kliegel ha raggruppato i 29 disturbi più frequenti: in questo manuale ne spiega le cause nascoste e insegna con chiare fotografie la tecnica di massaggio più idonea e mirata per una cura e un lenimento effettivi, integrando eventualmente il trattamento con profumi, infusi e cristalli terapeutici.

Multiriflessologia facciale Dien Chan

Il Dien Chan, metodo curativo di origine vietnamita, si basa sulla teoria della similitudine di forma: ovvero organi simili hanno relazioni tra loro e s’influenzano reciprocamente. Il simile attrae il simile.
Per esempio, le mani e le dita sono il riflesso del corpo umano in miniatura, la mano chiusa è la testa. La stimolazione delle dita, del dorso della mano o del polso può produrre benefici in un’altra parte del corpo, come la testa, il collo, la nuca e permette, inoltre, di trattare efficacemente gli organi riflessi correlati.
Curare le malattie attraverso il Dien Chan è semplice, estremamente efficace e può essere praticato da soli con grande facilità.

Grazie agli schemi di riflesso rappresentati molto chiaramente in questo libro, il lettore potrà applicare subito tali principi su se stesso o sui suoi familiari, sia per trattare disturbi acuti che dolori cronici.

http://www.artedellariflessologia.it/index.html

On Zon Su

L’On Zon Su del saggio Mak Zi è un’arte per la salute che ha 2500 anni. 

Cinque sono le sue caratteristiche principali: è un metodo naturale, è efficace, è sicuro, non dà effetti collaterali ed è stato abbondantemente confermato dall’esperienza.

L’On Zon Su è stato trasmesso di generazione in generazione dall’antichità. Al tempo della dinastia Ming era molto diffuso, ma poi negli anni Sessanta scomparve. 

Dopo avere avuto la fortuna di incontrare il maestro Ton Sin che gli trasmise l’interesse per l’On Zon Su, il Maestro Ming Wong ha viaggiato molto per ritrovare gli insegnamenti di On Zon Su che a quel tempo era veramente difficile scovare. L’On Zon Su era stato cancellato quasi completamente per varie ragioni storiche, la conoscenza si era quasi persa e il massaggio dei piedi veniva considerato una cosa servile. Nessuno voleva più fare On Zon Su e chi ne sapeva qualcosa non ne parlava. 

Questo nuovo testo del Maestro Wong, che riporta numerose sue lezioni tenute agli allievi di quest’arte, propone un livello avanzato della pratica dell’On Zon Su.

Ortho-Bionomy

Liberarsi dalle tensioni . L’Ortho-Bionomy è un nuovo metodo che, seguendo il modello ritmico presente in ogni manifestazione naturale


Liberarsi dalle tensioni . L’Ortho-Bionomy è un nuovo metodo che, seguendo il modello ritmico presente in ogni manifestazione naturale, permette di riconoscere e armonizzare tutti gli aspetti costitutivi dell’essere umano. Questa pratica non prende in considerazione solo il piano materiale della persona ma parte dal presupposto che non è possibile riequilibrare l’individuo se non si riesce a entrare in contatto anche con i suoi aspetti più sottili. I principi ortobionomici sostengono che il corpo umano va sempre trattato in modo gradevole e delicato perché tale atteggiamento permette l’attivazione di processi fisiologici di autoregolazione che conducono spontaneamente a un nuovo e migliore equilibrio. Questo testo espone nella prima parte la storia, la filosofia, e le basi teoriche del metodo, spiegando come e perché siano attivati i sistemi propriocettivi corporei. Nella seconda parte vengono analizzate dettagliatamente le sette fasi che la costituiscono. Ogni singola frase è commentata da una serie di illustrazioni utili per chiarire gli aspetti pratici dell’Ortho-Bionomy. Nella terza parte l’Autore delinea le possibili relazioni delle sette fasi con le discipline esoteriche tradizionali quali il taoismo, lo sciamanesimo, l’alchimia e lo yoga, al fine di mostrare quanto l’Ortho-Bionomy sia una pratica di armonizzazione e riequilibrio accessibile a tutti; un sistema che, con estrema naturalezza, cerca di portare alla coscienza di ogni uomo un messaggio di semplicità, comprensione e integrità.

Osteopatia yoga sport

Un libro per chi vuole ricercare e mantenere il proprio benessere, ma anche un valido aiuto per chi pratica sport


Contiene un utile CD cheaiuta a rilassarsi e ad ascoltareilpropriocorpo, prima e dopo la pratica.

Un manuale frutto di più di 25 anni di professione dell’Autrice come fisioterapista prima ed osteopata poi. La sua lunga esperienza a contatto dei pazienti, grazie anche al percorso di crescita personale attraverso varie discipline, tra cui lo yoga che pratica da 12 anni, l’hanno portata a riflettere su come si possa concretamente insegnare alla gente a diventare artefici della propria salute. Ha perciò strutturato un percorso che indirizza le persone a praticare un movimento consapevole, ad ascoltare il proprio corpo e le sue modalità, frutto delle nostre posture ma anche delle nostre emozioni e dei nostri pensieri. Il libro sottolinea la similitudine tra l’osteopatia e lo yoga nel concetto di salute, presenta la particolare filosofia osteopatica delle origini, conosciuta oggi come “Biodinamica Craniosacrale”, illustra 38 asana attraverso foto, tenendo presente la simbologia e i cardini di ogni posizione, e due tecniche di respirazione “pranayama”; insegna, inoltre, una particolare tecnica di meditazione sul respiro per vincere l’ansia, lo stress e sopportare i dolori. 
Un libro per chi vuole ricercare e mantenere il proprio benessere, ma anche un valido aiuto per chi pratica sport sia a livello amatoriale sia agonistico. 

Principi universali e tecnica metamorfica

La Tecnica Metamorfica, nata intorno al 1970 come radicale sviluppo della riflessologia e di quella pratica che un tempo veniva definita Terapia Pre-natale, si basa sulla credenza che ogni individuo è profondamente dominato dagli schemi e dalle influenze che si congiungono alla prima cellula al momento del concepimento e che vengono intessuti nella formazione del feto durante il periodo della gestazione. Gran parte della nostra vita è vissuta, spesso in modo conflittuale, scontando le ripercussioni di questi schemi. La Tecnica Metamorfica porta la nostra coscienza a influenzare queste antiche configurazioni e a liberarsi dai loro vincoli. Piedi, mani e testa hanno una meravigliosa e inesplicabile capacità di agire come una specie di sostegno materiale per la trasformazione. Il tocco su tali parti del corpo fondamentalmente costituisce una specie di rituale, che potrebbe essere paragonato ai rituali del Buddhismo, dell'Induismo e al rituale della Santa Comunione del Cristianesimo. La Tecnica Metamorfica sta ottenendo sempre maggiore riconoscimento in Europa, Australia e altre parti del mondo. Dalla fondazione della Metamorphic Association a Londra nel 1979, innumerevoli persone che l'hanno sperimentata hanno tratto vantaggio dal fatto che essa sembra facilitare il movimento di trasformazione e di auto-guarigione. Inoltre è stata presentata con successo a numerosi organismi assistenziali, come istituti e organizzazioni per bambini autistici e bambini affetti dalla Sindrome di Down, e anche in istituti psichiatrici, in centri per la riabilitazione di persone colpite da infarto e così via. I Principi Universali rappresentano un recente sviluppo nel contesto della Tecnica Metamorfica. Il risultato delle sedute con Tecnica Metamorfica e Principi Universali non può essere misurato né previsto e spesso neanche percepito dalla persona in questione: si riscontra in ogni caso un aumento di consapevolezza, di vivacità e di capacità di decisione nel soggetto, un processo in grado di arricchire rapidamente la vita della persona.

Riflessologia pratica

Questo manuale pratico di riflessologia è indirizzato a tutti coloro che credono in questa forma di terapia, o che desiderano sperimentarla. L'Autore la espone in una maniera semplice, ma non semplicistica, con profonda conoscenza della materia e con il rispetto che essa richiede. Paul Rudé spiega le modalità secondo la quali la Riflessologia deve essere praticata, unitamente al giusto atteggiamento che la rende efficace. Ogni lettore potrà comprendere la grande utilità di questo manuale, che è uno strumento di lavoro per chi voglia dedicarsi alla riflessologia o desideri ampliare le proprie conoscenze e capacità. Il testo coinvolge in maniera particolare i giovani, ai quali intende aprire questa via alla salute olistica. La riflessologia è una tecnica terapeutica non invasiva, praticabile a tutte le età, che si è notevolmente sviluppata negli ultimi tempi, grazie al prezioso contributo di molti suoi cultori. Con l'aiuto di numerose e piacevoli illustrazioni, l'Autore ne espone i principi e la pratica in una forma divertente ed efficace, che ne semplifica notevolmente l'apprendimento. Un preciso indice delle malattie e dei punti sulle piante dei piedi sui quali esercitare le pressioni terapeutiche completa il volume. Il testo è un vero manuale della salute, che dovrebbe essere presente in ogni casa.

Copyright © Edizioni Mediterranee Srl - Via Flaminia, 109 - 00196 Roma - P.IVA 00878961002 - Design
Privacy Policy

edmed orange 70

Copyright © Edizioni Mediterranee Srl - Via Flaminia, 109 - 00196 Roma - P.IVA 00878961002 - Design
Privacy Policy

edmed orange 70