Astrologia e Tarocchi

Interpretazione dei Tarocchi Astrologici. Tra l'Astrologia e i Tarocchi esiste un rapporto di complementarietà, poiché l'una scienza divinatoria sopperisce alle possibili carenze dell'altra; e ciò in maniera reciproca. Tale interazione, approfondita dagli Autori, consente di realizzare previsioni divinatorie che si giovano dell'una e dell'altra scienza, guadagnandone in esattezza e chiarezza dei responsi. Il volume presenta una prima parte, dedicata all'Astrologia, in cui vengono esposti i fondamenti dell'Astrologia e l'influenza delle case nei segni. Segue la descrizione delle caratteristiche degli appartenenti ai dodici segni zodiacali, del significato dei pianeti, e della loro influenza nei segni e nelle case. Nella seconda parte del testo sono contenute le corrispondenze astrologiche dei tarocchi e l'interpretazione degli Arcani maggiori e minori in chiave astrologica. La terza parte è dedicata alla pratica divinatoria vera e propria, con l'esposizione delle tecniche di divinazione: i tre metodi fondamentali ed alcuni esempi pratici

Conoscersi con i numeri

La Numerologia è una scienza divinatoria veramente completa, che permette una visione immediata dall'intero percorso di vita, oltre a dare la possibilità di indagare nei fatti giornalieri, mensili, annuali. E' uno strumento eccezionale per condurre precise indagini psicologiche, che offre inoltre la possibilità di identificare i principali fattori riguardanti la salute, le attitudini professionali, la compatibilità nei rapporti di coppie o nel lavoro. Mediante la Numerologia è anche possibile avere una visione della vibrazione annuale a livello mondiale, poiché i numeri da 1 a 9 simbolizzano le situazioni attraverso le quali una idea deve passare prima di divenire realtà. La Numerologia esoterica, poi, è l'arte e la scienza del comprendere il significato spirituale e la progressione di ogni manifestazione, poiché ogni nome o parola è soggetto alla vibrazione di un numero, e ogni numero ha un suo significato interiore. E' quindi possibile, con l'aiuto della Numerologia, la predizione del futuro, nonché uno studio specifico della personalità; essa consente inoltre - per chi crede nella reincarnazione - di scoprire chi eravamo prima, perché siamo tornati, con quali scopi e come raggiungerli. L'Autrice ha qui esposto, tra i tanti metodi da le studiati, quelli più semplici e rispondenti ad una maggiore casistica pratico-quantitativa. Presenta inoltre un particolare sistema numeroco-geometrico che permette di avere un'ampia visione di vita di un soggetto da 0 anni e 81 e oltre.

Dimmi che piede hai e ti dirò chi sei

Antica quanto le antiche civiltà, la podomanzia si è sviluppata attraverso i secoli un po’ sottotraccia, all’ombra di mantiche più famose come la sorellastra chiromanzia, forse perché le nostre estremità sono state spesso fonte di vergogna, di disprezzo per la loro vicinanza con la vile terra e quindi, alla fine, sono diventate oggetto di desiderio segreto, peccaminoso, feticista.

L’arte della lettura del piede si è propalata dall’antica Babilonia, dall’India, dalla Cina, spinta dal desiderio, che l’uomo ha sempre avuto, di carpire i segreti dell’anima e di anticipare le sorprese del fato, si è frammentata e si è mescolata alle medicine riflessoterapiche ed è giunta sino a noi ricca di stratificazioni e di contaminazioni.

Questo snello manuale, arricchito dalle illustrazioni realizzate dall’autore, offre ai lettori uno spunto originale per cominciare una personale ricerca delle segrete corrispondenze tra linee, rughe, calli, forme delle nostre amate-odiate estremità e caratteristiche psicologiche, magari riuscendo anche a intravedere qualche bagliore di futuro.l

Divinazione geomantica

Ogni essere umano è dotato, in misura maggiore o minore, di qualche latente capacità di percezione extra-sensoriale. Lo scopo di questo libro, oltre a quello di indicare come predire, attraverso la geomanzia, ciò che deve ancora accadere, è quello di aiutare a sviluppare ed esprimere queste capacità psicospirituali interiori. In questo senso, tutti i sistemi di divinazione si possono considerare validi. La geomanzia, è il più semplice, in quanto lo si può usare per ottenere rapidamente un "sì" o un "no" alle domande poste. In seguito, con la pratica, si potrà sviluppare la capacità di ampliare queste prima risposte dirette. Quanto più si conoscono gli altri sistemi divinatori, tanto più si potrà applicare questa conoscenza ed esperienza alla lettura geomantica, riuscendo così ad approfondire l'interpretazione. Una certa familiarità con i principi fondamentali dell'astrologia (significati basilari di pianeti, sengi e case) renderà i meccanismi della geomanzia relativamente più semplici da comprendere ed applicare. I simboli geomantici sono sedici. Ciascun simbolo consiste in quattro linee, ognuna delle quali presenta uno o due punti. Le sedici figure sono semplicemente le variazioni con cui si possono disporre uno o due punti su quattro linee. Questo sistema non è molto dissimile da quello dell'I-Ching, dove dalle due semplici linee Yin (spezzata) e Yang (continua), nascono i sessantaquattro esagrammi, ognuno con un significato specifico. La divinazione geomantica differisce soltanto nel fatto che il metodo di trattare questi simboli fornisce risposte più complete ed elaborate rispetto all'I-Ching. Tuttavia, le maniera di operare sono simili: entrambe si basano sulle leggi del mutamento, sulle intelligenze geomantiche, o sull'azione dell'inconscio. Attraverso la divinazione geomantica, questo "incomparabile veggente" - l'inconscio - riesce a fornire tutte le risposte a domande specifiche di ogni genere. Il volume spiega praticamente come fare.

Divinazione Pratica

Metodi rari e insoliti. L'uomo da sempre è interessato a conoscere il suo futuro, e il termine divinazione trova altrettanti corrispettivi in profezia, predizione, pronostico, auspicio. L'Autrice tratta qui in particolare alcuni metodi divinatori in parte desueti poiché molto antichi, in parte poco noti poiché particolari. Alcuni sono oggi pressoché scomparsi, altri, al contrario, sono oggi più diffusi che mai. Dopo una parte introduttiva che tratta di oracoli, santuari e veggenti antichi e moderni incontreremo così tecniche poco note quali seromanzia, piromanzia e capnomazia, ipnomanzia, idromanzia, geomanzia, ornitomanzia e così di seguito. Ma si parla anche di divinazione con le foglie di tè, di sogni e dell'I:Ching, del pendolo, dell'astrologia cinese e di varie altre mantiche. Per molti può sembrare assurdo credere a tali forme di divinazione, ma un gran numero di persone ha potuto constatare la validità di tali metodi che riescono, oltretutto, a dare al consultante un profondo senso di serenità, facendolo sentire "protetto" da recondite paure, forze negative, malocchio e simili. Non per nulla, anche la professione del veggente è sempre stata richiesta. Con l'aiuto di questo libro, tutti potranno diventare un po'... veggenti.

Enciclopedia dei Tarocchi

L'interpretazione di tutte le carte secondo la loro posizione. Un manuale finalmente esaustivo sui tarocchi, coloratissimo, facile da usare, alla portata di tutti, anche di chi è totalmente a digiuno sull'argomento. Un libro che consente al lettore di iniziare subito a chiedere consigli alle carte sui grandi temi da sempre cari all'uomo: amore, fortuna, successo, denaro, amicizia, ecc. Dopo sintetiche ma puntuali nozioni circa la storia, la composizione e le particolarità dei diversi mazzi di tarocchi oggi reperibili sul mercato, si passa subito alle fasi operative della divinazione.

In base all'argomento sul quale verte la domanda si dovrà scegliere fra tre metodi generali:
• Se si desidera sapere come si svilupperà una faccenda, l'amore, un progetto o se si deve fare una scelta tra due o più possibilità (riguardanti per esempio abitazioni, posti di lavoro, luoghi di vacanze o persone) ci si servirà del metodo della BUSSOLA.
• Se la domanda riguarda la relazione con una determinata persona, si utilizzerà il metodo dell' ORACOLO DELL'AMORE .
• Se, invece, ciò che preme è la conoscenza di sé, il metodo della PARTE IGNOTA ci aiuterà a valutare le quattro sfaccettature della personalità.

Ma non sono solo questi i metodi di lettura sui quali il libro verte; il neofita potrà familiarizzare anche con L'Ankh - la croce egizia, Il cerchio astrologico, Il gioco della relazione, Il gioco della decisione, Il segreto della Papessa, La croce celtica, La croce, Il prossimo passo, Il gioco del Matto, Il gioco dei partner, La porta, La via. Completano l'Enciclopedia un indispensabile glossario e numerosi schemi per l'ordine e la disposizione corretti delle carte.

I codici del cambiamento

Opera che analizza e confronta due tra i più antichi testi di saggezza tradizionale: l’I Ching e i Tarocchi. Entrambi custodiscono, nella loro matrice codificata, una segreta conoscenza sul DNA e i suoi meccanismi.

Un numero sempre più elevato di studi scientifici ipotizza che il DNA sia una vera e propria lingua che, svolgendo funzioni di meta-comunicazione simili a quella di un’antenna ricetrasmittente, risponde a diversi tipi di frequenze, tra cui quelle del linguaggio e dell’attitudine umani.

Gli ultimi duecento anni della nostra Era sono stati caratterizzati da una forte pressione materialistica che ha penetrato ogni strato della nostra cultura. La competenza scientifica, trasformata in disciplina sempre più focalizzata sulle leggi del mondo fisico, ha prodotto risultati di enorme valore. Tuttavia da sola non sembra essere stata in grado di soddisfare gli interrogativi di natura esistenziale.

Ciò accade poichè il ruolo che il moderno materialismo sta giocando globalmente nel mondo sviluppato sembra essere, almeno in parte, uno dei fattori alla base delle forme depressive che oggi affliggono così tanti individui. Tale scissione esteriore è rappresentata perfettamente dalla dicotomia scienza e spiritualità. Tale frattura trova corrispondenza anche nel nostro universo interiore, in cui uno dei piani di coscienza più frequentemente esclusi dal sentire comune è la cosiddetta mente contemplativa.

La mente contemplativa, fisiologicamente collegata all’emisfero destro, può essere definita quella parte di noi dotata di capacità di percezioni totalmente ignorate dall'emisfero sinistro, area connessa all’inclinazione analitica. La mente contemplativa, infatti, non si sente minacciata dall’assenza di risposte logiche rispetto ai grandi temi dell’esistenza perché non è influenzata dal riduzionismo razionale proprio dell'emisfero sinistro.
L'emisfero destro rappresenta il terreno dell’essere per il mistico e opera con modalità lontane dal tipico approccio lineare orientato allo scopo: se l’attitudine analitica è in grado di descrivere e studiare le esperienze, quella contemplativa, che risponde a ciò che non è visto, né evocato dai sensi, contatta la "viva presenza" all’interno dell’esperienza stessa.

Sulla base di tali premesse si sviluppa lo spirito del presente saggio che, attraverso la confluenza di queste due sponde dell’essere, cerca di promuoverne una sintesi che è auspicabile e attuabile. Sviluppare tutte le potenzialità della nostra natura, in forma adeguata e coerente, significa nutrire e sostenere il centro della nostra personalità e anche entrare direttamente in contatto con una dimensione superiore, più elevata e sottile ancestralmente definita il regno dell’anima.

L’indagine proposta nell'opera è stata condotta mediante l'analisi di due tra i più antichi e conosciuti sistemi mistico-filosofici del nostro pianeta, l’I Ching orientale e i Tarocchi occidentali, posti in relazione con la moderna conoscenza scientifica ricavata dalla genetica e dalle sue più avanzate implicazioni.

Sul piano simbolico, infatti, i 64 esagrammi del Libro dei Mutamenti e i 22 Arcani Maggiori del Tarot si rivelano essere, rispettivamente, i corrispettivi delle 64 triplette genetiche e dei 22 aminoacidi che, sul piano biologico, governano la costruzione delle proteine, le molecole base della vita. In particolare, dalla loro interazione emerge l’esistenza di strutture definite Codici del Cambiamento o iCodeche, in qualità di centri funzionali della coscienza, serbano le chiavi delle dinamiche interiori di ogni essere umano.

Il rivoluzionario lavoro di Bozzelli, dunque, offre un’audace prospettiva sul contenuto dell’I Ching e del Tarot. Contenuto che, paragonabile a una tecnologia innovativa espressa da archetipi che si trasformano in Parole Chiave, cioè vibrazioni, consente di compiere una mirabile trasmutazione evolutiva lungo il personale cammino dell’esistenza.

INDICE

  • Nota dell'Autore
  • Introduzione
  • Cap. 1 - DNA Biologico
  • Cap. 2 - I Ching
  • Cap. 3 - Tarocchi
  • Cap. 4 - Frequenze
  • Cap. 5 - Biologia quantica
  • Cap. 6 - DNA - I Ching - Tarot
  • Cap. 7 - Esempi di Codici del Cambiamento
  • Cap. 8 - DNA multidimensionale
  • Cap. 9 - Astro-Genetica
  • Bibliografia

I misteri della mano

Quest'opera è il più noto testo di chiromanzia, da sempre citato nelle opere e nelle bibliografie dedicate a tale argomento. Per la prima volta appare in edizione italiana, così da soddisfare le esigenze di quanti, professionalmente o per diletto, si dedicano a tali studi. Scritto seguendo l'atteggiamento scientifico-positivista della sua epoca, il libro espone un vero e proprio compendio sulla materia, in cui questa scienza divinatoria considera l'uomo come partecipe allo stesso tempo del mondo divino, del mondo animico e del mondo fisico. La mano, con le sue forme, le sue linee, viene pertanto esaminata secondo tale trilogia, collegando inoltre tra loro le diverse scienze dedicate alla conoscenza dell'uomo e tese a svelare il suo futuro. Al presente volume hanno successivamente attinto a piene mani tutti coloro i quali hanno scritto di chiromanzia, da Madame de Thebe ai più noti autori contemporanei. Si tratta infatti di un'opera tuttora valida ed efficace.

I segreti della numerologia

Seconda edizione. La numerologia è una tecnica che consente di mettere a fuoco le capacità sensitive nascoste in ciascuno di noi. L’Autrice è una veggente; una di quelle persone che anticipano ciò che deve ancora realizzarsi, focalizzando e utilizzando meglio le visioni con l’ausilio dell’antica scienza dei numeri. La numerologia, già usata da Pitagora, si basa sul concetto che tutto è numero, e che i numeri emanano vibrazioni sia positive che negative. Il nome che riceviamo alla nascita è traducibile in numero, e agisce su di noi per tutta la vita. Inoltre, la nostra vita è regolata da cicli calcolabili in base ai numeri: i numeri hanno cioè una radiazione quasi magica che non è possibile leggere, valutare, interpretare. La numerologia è quindi una mantica particolare, in quanto i numeri hanno una vita propria, di cui bisogna tener conto. Questo è ciò che viene insegnato in questo manuale; un testo che offre tutte le informazioni necessarie a leggere i numeri che regolano la vita di ognuno, mediante una particolare tecnica numerologica sviluppata dall’autrice, basata su antiche metodologie cabalistiche. Tale tecnica costituisce la base per rintracciare quella sensitività presente in ognuno e che aspetta solo di essere stimolata per emergere. Ma lo scopo più notevole che si può riconoscere a questa mantica è quella di permettere di prevedere le inclinazioni e gli avvenimenti futuri e quindi, di prevedere le inclinazioni e gli avvenimenti futuri e quindi, di prevenire eventi negativi, intervenendo tempestivamente e in maniera idonea per cambiare o indirizzare il futuro nella maniera più favorevole e positiva.

I Tarocchi

Settima Edizione. Contiene un meraviglioso mazzo di 22 carte (gli Arcani Maggiori) stampato a 6 colori
Wirth esamina e spiega tutti gli aspetti occulti ed esoterici dei Tarocchi, risalendo alle origini della loro complessa simbologia e presentandone il lato alchemico, quello astrologico, quello magico-religioso e quello esoterico moderno. Certamente, i Tarocchi possono venire usati anche come strumento divinatorio, e l’autore infatti illustra anche questo loro aspetto, chiarendo i molteplici significati di ciascun Arcano e il modo in cui farne uso, tuttavia questa non è che una faccia, forse la più popolare, di un poliedro. L’opera di Oswald Wirth dedicata ai Tarocchi è la più famosa mai pubblicata su questo argomento; ed è anche la più importante, la più seria e la più completa. Questo spiega come essa abbia mantenuto inalterata nel tempo la sua validità, nonostante che numerosi autori abbiano cercato di emularla. La si può, in realtà, definire un’opera ispirata. È noto infatti come Oswald Wirth, vissuto tra la seconda metà dell’Ottocento e i primi del Novecento, fosse un iniziato. Affiliato alle principali società segrete, Wirth ebbe il merito di saper recepire e sintetizzare il pensiero e i principi delle più importanti correnti iniziatiche, servendosene per l’interpretazione dei segreti della Grande Opera, e dedicandosi allo studio dell’Alchimia, della Cabala e dei Tarocchi. Conscio del valore universale del simbolo, Oswald Wirth riteneva di poter ricondurre l’insegnamento delle varie scuole esoteriche ad una matrice comune, mediante l’impiego di una simbologia generalizzata, derivata direttamente dai concetti archetipici del pensiero magico. Egli, pertanto, esamina i Tarocchi come un libro muto, potenzialmente in grado di rispondere a tutte le domande. Non per nulla gli occultisti affermano che – a saper cercare – nei Tarocchi si possono trovare i segreti dell’universo, il ritmo nascosco che guida la danza della vita. Approfondendo lo studio dei Tarocchi si troveranno significati sempre nuovi e sempre, comunque, adeguati al livello iniziatico ed evolutivo di colui il quale vi si dedica.

Il Grande Libro dei Sogni

100° migliaio - Edizione riveduta, aggiornata, ampliata

Spiega i sogni, svela il futuro e consiglia i numeri della cabala per il lotto.

Il grande libro dei Tarocchi

Con il Grande Libro dei Tarocchi saprete come interpretare le carte in ogni circostanza integrandoli alla corrispondenza con astrologia, mitologia e I:Ching. Manuale che consente a chiunque di consultarli in maniera semplice e diretta, senza alcuno studio o preparazione preliminare. Esso può essere usato in vari modi: - come libro istruttivo sui Tarocchi, che introduce l'argomento in modo pratico, senza necessità da parte del lettore di conoscenze teoriche; - come manuale per la divinazione, che spiega, di tutte le 78 carte, il significato generale (quotidiano) e, in modo particolareggiato, il loro messaggio nell'ambito della professione, dei rapporti con gli altri e della coscienza; - come libro da consultare, che chiarisce i diversi significati delle 78 carte dei Tarocchi in ognuna delle sette posizioni del metodo divinatorio "Il Cammino". Il consultante non viene messo dinanzi ad uno svolgimento degli avvenimenti più o meno evitabile; a lui vengono prospettate le possibili strade percorribili, e gli otto diversi sistemi per la lettura delle carte illustrati dall'Autore lo aiutano a comprendere il comportamento che ha tenuto finora riguardo al tema della domanda, quello che invece deve intraprendere adesso e quello su cui può o deve contare. Per i più esperti sono di particolare arricchimento le osservazioni di carattere generale riguardo le 78 carte, che comprendono diversi argomenti della vita quotidiana come la professione, la coscienza e i rapporti con gli altri. Le singole figure mitologiche, le corrispondenze astrologiche e l'I:Ching ampliano il quadro generale degli Arcani. Il testo, completamente illustrato, contiene l'interpretazione dell'intero mazzo e può essere utilizzato con qualsiasi tipo di Tarocchi.

Il grande libro della divinazione

Dicembre 2020 - Racchiude tecniche e metodi per predire il futuro. Un'opera straordinaria che descrive l'interpretazione degli oracoli quale scienza individuale dell'essere, aiutando il lettore a forgiare il proprio destino. Le arti divinatorie per conoscere il futuro sono antiche quanto l'umanità ed ogni cultura ha interpretato in vari modi questi metodi. La chiaroveggenza è sempre stata tenuta in grande considerazione in tutte le tradizioni e aiuta da sempre gli uomini a conoscere il proprio futuro, a prendere le giuste decisioni e a ritrovare il proprio centro di equilibrio interiore.

L'opera segnala gli elementi che accomunano le varie tecniche di predizione e indica metodi e strutture di accesso all'oracolo. Oltre ai sistemi noti quali l'Astrologia, l'I:Ching, i Tarocchi, la Chiromanzia, la Cartomanzia, Visione nella sfera di cristallo, il Pendolo, la Rabdomanzia, l'interpretazione dei sogni, l'Autrice spiega dozzine di tecniche nuove, facilmente utilizzabili sul piano pratico, anche di culture lontane, quali l'interrogazione dell'albero, del fiore, degli elementi, i viaggi spirituali (viaggi nei tattwa e viaggio sciamanico), la medianità al servizio dell'arte divinatoria, le conchiglie (metodo africano) e altri oracoli popolari.

Molte dei metodi di divinazione non sono rinvenibili in altri trattati, e sono completamente sconosciuti al grande pubblico. Le indicazioni sono di facile comprensione e le varie fasi sono chiaramente illustrate. Il manuale sulle arti divinatoriedi Bettina Tegtmeier fornisce indicazioni pratiche per la consultazione delle profezie, con dettagli di natura scientifica, e nello stesso tempo insegna a formulare le domande in modo corretto e a sintonizzarsi con l'oracolo sul piano psichico. Un testo prezioso anche per i professionisti.

Indice Libro

Parte Prima - Storia degli Oracoli
Parte Seconda - Gli Oracoli oggi
Parte Terza - L'accesso pratico all'Oracolo
Parte Quarta - Metodi di consultazione
Conclusioni

Il libro completo dei tarocchi

Dei Tarocchi, e in particolare degli Arcani maggiori, si è molto scritto; si sono trovate analogie e si è ampliato il loro supporto divinatorio. Ma la specularità estrema che si può riscontrare tra la tradizione kabbalistica ebraica e la loro essenzialità offre un nuovo metodo interpretativo che, pur concedendo spazio all'uso divinatorio, approfondisce la loro reale qualità "iniziatica" di tavolette sacre, che conducono prima alla scoperta di se stessi e poi all'identificazione di quel quid spirituale racchiuso in ognuno di noi. Approfonditi cenni storici sull'origine e sullo sviluppo dei Tarocchi aprono questo ampio studio su un metodo divinatorio di antiche origini, che si ispira all'esoterismo della Kabbalah e ai suoi simboli. L'analisi della Kabbalah nei suoi rapporti con i Tarocchi e della relativa simbologia è svolta con chiarezza e precisione, evidenziando e spiegando i diversi aspetti di ogni simbolo. Con lo stesso metodo vengono analizzate le carte dei Tarocchi, una per una, dagli arcani maggiori a quelli minori, con una descrizione particolareggiata del significato di ogni carta, per spiegare con attenta precisione tutte le caratteristiche divinatorie. L'uso dei Tarocchi viene quindi dichiaramente illustrato attraverso i diversi metodi divinatori, come quello complessivo e i due metodi che lo compongono; viene inoltre spiegato il sistema a croce, ed infine tutti quei metodi che rispodono in maniera chiara e precisa a domande specifiche. Questo libro è indirizzato soprattutto a coloro che desiderano "leggere" i Tarocchi per se stessi e per gli altri, rendendo questa mantica accessibile a tutti; ma anche gli studiosi di esoterismo lo troveranno di grande interesse. L'opera è completata da uno studio sull'iter iniziatico insito nella sapienza antica degli arcani maggiori. Il volume è illustrato da 68 disegni di cui 22 rappresentano gli arcani maggiori, mentre gli altri sono dedicati all'interpretazione.

Il libro completo della Chiromanzia

Questo libro tratta della chiromanzia, una delle scienze più antiche, accentrata sulla mano, e cerca i punti comuni nel suo diverso sviluppo in Oriente e in Occidente. Il tentativo di analizzare la personalità e il destino di un individuo sulla base della mano è pratica antica. Ha già una storia di più di duemila anni e continuerà senza dubbio ad avere una parte nelle vicende umane nei secoli a venire. In trent'anni di esperienza, l'Autore ha raccolto circa 20.000 casi, che ha classificati e catalogati in una vera e propria scienza della Chiromanzia. Egli ha racchiuso in quest'opera l'antica chiromanzia europea, la filosofia Yin-Yang e sistemi di divinazione orientali; inoltre, ha tenuto conto dei test di Rorschach e del quoziente di intelligenza, nonché delle scienze relative all'anatomia, alla genetica e alla psicologia evolutiva. Tutto ciò fa di questo libro quanto di più completo e aggiornato sia oggi possibile trovare sull'argomento.

Iniziazione alla divinazione etrusca

Dell’Etrusca Disciplina, un corpus di testi sacri sulla divinazione, sono giunti a noi solo alcuni frammenti che, intrecciati con le testimonianze degli eruditi latini, danno un’idea di quella che era la scienza etrusca della predizione: l’ornitomanzia (divinazione tramite il volo degli uccelli), l’epatoscopia (divinazione mediante la lettura del fegato), la kearaunoscopia (divinazione con i fulmini) e la brontoscopia (divinazione tramite i tuoni), alla quale si riferisce la prima traduzione dal greco del Calendario brontoscopico di Nigidio Figulo, presentata nel volume.


L'Oracolo della Vera Sibilla

La cartomanzia, esercitata con serietà e competenza, consente di prevedere con buona esattezza gli eventi futuri ed è uno dei più seguiti metodi divinatori. La preparazione e l'esperienza di Madame Sheyla le consentono di praticare con notevoli risultati quest'arte e anche di insegnarla nella maniera più chiara e proficua. Questo volume è basato su uno dei suoi corsi professionali e costituisce un manuale di facile e immediato apprendimento: passo dopo passo, il lettore viene introdotto alla cartomanzia fino a trarre i massimi risultati nella lettura delle carte, per sé e per gli altri. E' da precisare che non sempre l'interpretazione di Madame Sheyla coincide con la didascalia delle carte, poichè le sue spiegazioni abbracciano tutto ciò che è raffigurato sulla carta: il seme, l'immagine sia al dritto che al rovescio, nonché frequentemente anche la carta che precede o segue. Madame Sheyla utilizza le carte della Vera Sibilla, un mazzo di 52 carte che è nato nel secolo XIX e che è divenuto uno strumento tradizionale. Dopo i suoi preziosi, fondamentali consigli per la pratica della cartomanzia, ella espone la spiegazione particolareggiata del valore e del significato di ciascuna carta. Seguono la lettura dei principali abbinamenti con le altre carte (al dritto e al rovescio) e infine ben 18 metodi o giochi divinatori in grado di rispondere sia ai problemi di carattere generale, sia a domande particolari, alcune delle quali elaborate dall'Autrice.

L'oracolo di Alessandro Magno

E' la prima traduzione italiana dal greco dell'opera l’ Oracolo di Alessandro Magno del sacerdote-mago persiano Astrampsico (sec. III a.C.), intitolata Le Sorti di Astrampsico. Si tratta di un antico libro per prevedere il futuro, contenente 93 domande (attinenti all'amore, alla salute, al lavoro e agli affari), una tabella di corrispondenze numeriche e 1030 risposte divise in 103 decadi. Nella prefazione Astrampsico spiega al re Tolomeo come procedere: si sceglie la domanda che ci interessa tra le 93 proposte. Si sceglie un numero a caso da 1 a 10 (originariamente si usava il decaedro, il dado con dieci facce). Si somma il numero della domanda con quello scelto a caso e lo si rapporta alla tabella delle corrispondenze che ci dà il numero di decade in cui cercare la risposta. Nella decade indicata si cerca il numero della risposta usando il numero scelto a caso.

La traduzione è preceduta da una teoria della divinazione nell'antichità ellenistico-romana, con particolare approfondimento della divinazione cleromantica (tramite sorti o dadi). Come spiega l’Autore la divinazione interessa tutto quello che l’uomo non può conoscere attraverso le sue sole forze e le arti divinatorie nell'antichità greco-romana sono state più spesso applicate nell' investigazione del passato o del presente al fine di conoscere la cause nascoste che hanno portato a determinati eventi come pestilenze o carestie. Solo in un secondo momento è stata usata per la previsione. Già al tempo di Cicerone, però, veniva definita come il presentimento e la scienza delle cose future.

Il volume è inoltre arricchito dalle illustrazioni dell'Autore di reperti archeologici e dal decaedro da tagliare e costruire. Opera rara e curiosa, di facile consultazione che appassionerà gli studiosi di magia.

Indice Libro

Cap. 1 - Il concetto di divinazione ed in particolare della divinazione cleromantica
Cap. 2 - Astrampsico vita e opere
Cap. 3 - Le sorti di Astrampsico ovvero L'Oracolo di Alessandro Magno - traduzione dal testo greco originale

L'oracolo di Mademoiselle Lenormand

L’intento di tale opera è quello di guidare gli appassionati di cartomanzia, e particolarmente gli amanti delle carte «Piccole Lenormand», nel fantastico e nel contempo difficile mondo della divinazione. Il presente manuale, svela molti segreti su queste 36 splendide carte e affronta per la prima volta argomenti del tutto nuovi e originali (la salute e l’interpretazione corretta di ogni singola carta). Il contenuto tecnico del libro, permette allo studente di progredire e sviluppare le proprie capacità di apprendista nella maniera più rapida e profonda possibile; ogni consiglio ed ogni spiegazione sono elaborati minuziosamente allo scopo di aiutare chiunque (novizi e professionisti) a superare gli inevitabili ostacoli nell’apprendimento della cartomanzia. Per completare la propria conoscenza di queste carte, l’Autrice ha eseguito personalmente delle ricerche a Parigi, dove ha incontrato diversi cartomanti che utilizzano da più di trent’anni le carte di M.lle Lenormand. In Francia, come accade per l’oracolo della Vera Sibilla in Italia, le «Piccole Lenormand» sono il mazzo più comunemente usato dai cartomanti. Ciò accade anche in Brasile, dove questo mazzo (conosciuto come il Taro cigano), ha conquistato un posto di privilegio su ogni tavolo (o esteira) di Padre e Madre sante.

L’oracolo di Rasputin

Il monaco veggente Rasputin, personaggio contraddittorio e affascinante della Russia zarista, ispirato da un viaggio che compì in Egitto, compose questo meraviglioso e originale sistema di divinazione capace di dare risposte precise alle domande che ogni uomo quotidianamente si pone. Questo oracolo, che etimologicamente significa appunto "risposta", è basato sul numero tre, che rappresenta il numero perfetto, la Potenza Assoluta nella sua forma Trina, i tre Elementi costituenti l'universo (il Fuoco, l'Aria e l'Acqua) e si interroga mediante i tre Talismani-Amuleti disegnati dallo stesso Rasputin, allegati al presente testo. La persona deve scegliere tra le 63 domande dettagliatamente esposte ed agire sulla propria psiche con una certa forza di volontà e di concentrazione per selezionare, con l'ausilio dei dischi magici, una delle 27 risposte prefissate per ogni domanda. Il pregio dell'opera - ritrovata in un vecchio manoscritto degli inizi del XX secolo, tradotta, ricostruita e ampliata dall'Autore - consiste nell'essere stata appositamente studiata e redatta per il lettore moderno, e quindi di essere di facile e pratica consultazione e nello stesso tempo di garantire una assoluta fedeltà alle esigenze e ai metodi dell'esoterismo classico. Nuova Edizione

La mano parla

Chiromanzia e Chirognomonia rivelano personalità, carattere e destino. Un'opera completa sull'argomento, illustrato da circa 270 disegni. Spiega il significato delle linee fondamentali e secondarie della mano stessa, del dorso, del palmo e delle dita. Per conoscere il destino, il carattere e le tendenze di amici e conoscenti.

La sfera di cristallo

Le tecniche di divinazione basate sulla capacità di veggenza hanno un ruolo particolare nell'ambito delle scienze divinatorie. La sfera deriva dagli specchi magici, i quali erano molto usati fin dall'antichità, e i due sistemi di divinazione hanno molto in comune. Infatti, qualsiasi superficie lucida o speculare può essere adoperata come supporto per questo tipo di veggenza; in alcuni casi può bastare una semplice ciotola d'acqua. Nel caso della sfera, tuttavia, questa tecnica raggiunge il massimo dei risultati, essendo questo strumento il più idoneo a captare le vibrazioni del piano astrale. La sfera di cristallo, inoltre, proprio per la sua funzione di catalizzatore di energia, può essere usata anche come validissimo strumento per operare rituali magici ed esorcismi. L'Autrice, che da tempo si dedica alla veggenza e alla magia con la sfera di cristallo, ha riunito in questo libro tutte le nozioni e le pratiche relative a questo argomento. Il libro tratta delle operazioni preparatorie, degli scongiuri e della magnetizzazione della sfera. Spiega quindi l'occorrente e la preparazione per operare rituali; i rapporti di numeri e simboli con la sfera di cristallo; i metodi di consultazione della sfera e tratta poi in particolare alcuni argomenti di grande interesse quali: come sapere dove si trova una persona lontana; come far tornare persona amata; guarigioni psichiche con l'aiuto della sfera;come comunicare con l'aldilà mediante la sfera di cristallo. Esorcismo e scongiuro con la sfera.

Le carte dei Nat

Uno strumento per parlare con gli antenati. Prefazione di Paolo Crimaldi. Contiene 37 carte a colori e un DVD sulle tribù della Birmania e i Nat

Il numero delle persone che si occupano di psicogenealogia in Italia è elevato ed è sempre più in aumento. La psicogenealogia è un percorso attraverso cui è possibile decodificare la programmazione inconscia ereditata al momento della nascita dal clan familiare. Questo percorso si avvale di vari strumenti, dal genogramma (disegno ed elaborazione di un particolare albero genealogico) alle costellazioni familiari (evocazione degli avi e interazione con essi a mezzo della risonanza corporea).
Le carte dei nat sono uno strumento in più che può seguire il disegno di un genogramma e facilitarne l’elaborazione o precedere una costellazione per favorire la connessione con la memoria collettiva e di gruppo. L’utilizzo delle carte dei nat è affidato alla creatività e all’ispirazione di ciascuno. Dallo stesso istante in cui si decide di usarle, le carte dei nat conducono lontano dal conosciuto, dai luoghi comuni, dai sensi obbligati, aprendo all’esperienza visionaria  e all’intuizione passaggi imponderabili. Ogni volta che si impugna il mazzo decisi a usarlo è come entrare nel vivo di un rito ancestrale in cui lo sciamano/la sciamana ti tende una mano invitandoti alle danze.
I nat vivono sul monte Popa, in Birmania, sono gli dei del pantheon birmano e sono associabili agli antenati.
Il libro della Calloni, oltre a fornire gli elementi di base della psicogenealogia e delle costellazioni familiari, spiega un metodo di “interrogazione” degli avi attraverso l’utilizzo delle carte. Al libro è allegato un bellissimo documentario di 16 minuti realizzato in collaborazione con la televisione della Svizzera italiana sulle tribù della Birmania e sui nat.

Magia dei numeri

Fra tutte le dottrine divinatorie, la Numerologia è la più semplice e razionale. A differenza delle altre mantiche, i suoi responsi non richiedono calcoli lunghi e complicati, né impongono il ricorso a poteri di intuizione sottile che devono essere coltivati con lunga pratica. Le riposte che fornisce la numerologia sono invece chiare, immediate, precise ed ottenibili da parte di chiunque senza la minima difficoltà. Queste caratteristiche si ritrovano nel testo che, oltre ad illustrare il significato esoterico e mistico dei numeri, insegna come trovare le cifre fondamentali legate a ciascuna persona: il numero onomastico e le matrici numeriche, chiavi per l’interpretazione del carattere; il numero del destino e la matrice natale, che indicano il senso dell’avvenire individuale; i numeri dell’anno, del mese e del giorno personali, grazie ai quali si ottiene una guida precisa su quanto “fare” e “non fare” in ogni momento e situazione dell’esistenza; i numeri dei cicli vitali, che insegnano a compiere le scelte più favorevoli in armonia con la data di nascita. In appendice, tre “oracoli numerici”, la Mano di Fatima, la Ruota di Pitagora e il Doppio Zodiaco, forniscono risposte immediate e precise alle questioni più minute e particolareggiate.

Magia dei tarocchi

Questo saggio, dovuto ad uno dei più profondi studiosi dell'Arte Regia, spiega il senso riposto di ciascuna carta, ne illumina i molteplici significati, rivela come ad ogni simbolo disegnato si leghi una caratteristica particolare dell'Ente Unico Universale. Con ciò, oltre a costituire una precisa "guida" degli Arcani maggiori e minori dei Tarocchi, quest'opera fornisce in pratica una sintesi mirabile ed efficace di tutta la sapienza occulta. Conclude il libro una sezione dedicata all'uso divinatorio dei Tarocchi. Sono illustrati minutamente quattro metodi, via via più complessi, grazie ai quali è possibile conoscere gli eventi che riguardano il nostro e l'altrui futuro. Dalle risposte alle domande più semplici, si passa a responsi completi ed articolati su ogni circostanza o relazione riguardante il futuro. I Tarocchi costituiscono i più validi segnali indicatori posti lungo la Via Iniziatica. Chi ne sa interpretare i significati simbolici non potrà più smarrirsi lungo il Duplice Sentiero e giungerà immancabilmente alla meta finale: la Trascendenza. Sintesi della sapienza occulta, i Tarocchi costituiscono l'insegnamento più prezioso tramandatoci dalle antiche Scuole della tradizione esoterica. Come un libro inesauribile, forniscono le risposte a tutte le domande fondamentali, e aprono nel contempo la via per un viaggio mentale all'interno di noi stessi.

Magia delle carte

Sesta Edizione . Tra le arti divinatorie, la cartomanzia ha sempre occupato un posto di rilievo. L’uso delle carte per la conoscenza del futuro è nato, si può dire, con le carte stesse, i Tarocchi, e non è stato che una nuova applicazione dell’antico desiderio umano di sapere in anticipo gli eventi che lo interessano. Dopo un esame delle possibili spiegazioni del fenomeno – che inquadra nell’ambito della Parapsicologia – l’Autore, basandosi essenzialmente su esperienze personali, sia di studioso che di sensitivo, passa alla spiegazione dei metodi di utilizzazione divinatoria delle carte. Quindi, espone e spiega i sistemi più in uso in cartomanzia, con le varie interpretazioni da dare alle carte, dal significato fondamentale di ciascuna di esse a quelli che possono assumere di volta in volta, a seconda delle altre carte con le quali sono estratte. Infine, Verrico presenta il suo metodo personale per la pratica divinatoria, che si è dimostrato spesso infallibile. Naturalmente, tutto conferma che le doti d’intuizione, o meglio paranormali, del cartomante hanno grande importanza in relazione all’esattezza e alla interpretazione dei responsi.

Manuale di caffeomanzia

Il futuro dei fondi di caffè .
Manuale di caffeomanzia è l’unico libro che tratta in maniera specifica e in forma esaustiva della particolare mantica che affonda le sue radici nel rito sociale turco di preparazione del caffè, una delle poche tecniche divinatorie che, nonostante il trascorrere dei secoli e delle mode, è rimasta intatta nelle varie culture del Mediterraneo proprio per la sua facilità e accessibilità. Oltre a fornire un’originale storia del tragitto compiuto da questa stimolante bevanda in giro per il mondo – dall’Etiopia fino alle lontane Americhe – e a un excursus sulle connotazioni magiche che dalla sua nascita ha assunto la cosiddetta “bevanda del diavolo”, quest’agile manualetto si sofferma sulle istruzioni pratiche per poter sperimentare immediatamente la capacità che i fondi di caffè hanno di parlare del nostro presente e futuro. Più completo di qualsiasi opera mai pubblicata sull’argomento, illustra, con l’ausilio anche di numerose figure, ben dieci differenti metodi per leggere la tazza o il piatto, e contiene, alla fine, un dettagliatissimo elenco dei più frequenti simboli con le rispettive interpretazioni. Nel magma di figure affioranti dalla polvere di caffè ognuno potrà trovare, o almeno sfiorare, il bandolo di quell’intricato gomitolo che è il destino, ma tutti saranno comunque in grado di fare un po’ di luce sul proprio sconfinato mondo interiore.

Manuale di numerologia

Per gli antichi il numero era un ritmo, un punto tra il mondo dell’Unità e quello della Diversità, una tensione attiva attraverso la quale l’universo si costruisce. Pitagora sosteneva che il numero è un rapporto dinamico tra Forma e Materia: per questa ragione l’esoterismo dell’antichità – come la musica, come certe forme di danza o di canto – ha costruito tutta una speculazione intorno al numero secondo due orientamenti: il numero come ritmo del cosmo e il numero come mantica, cioè come pratica divinatoria, o numerologia. Questo manuale si propone di guidare il lettore proprio alla scoperta della numerologia e delle sue sorprendenti tecniche che offrono a tutti la capacità di determinare – trascrivendo in cifre nomi e date di nascita – il carattere, la personalità, le tendenze e il destino delle persone. Inoltre, in poco tempo e senza sforzo, anche il profano sarà in grado di stabilire con precisione le date più favorevoli... per firmare un contratto… o scegliere l’uomo o la donna della propria vita… e così via.

Manuale pratico del pendolo

La scienza del pendolo o radiestesia permette di acquisire informazioni e notizie dal subconscio dell'operatore o per mezzo di esso. Il pendolo può essere sostituito da una speciale bacchetta, ed in questo caso la pratica assume il nome di rabdomanzia. Tutte per persone sono in possesso di una maggiore o minore sensibilità paranormale, ed è proprio questa che permette di stabilire il "contatto" e di ottenre validi risultati. Quattro persone su cinque riescono nella pratica del pendolo, spesso non avendo mai provato prima ed essendo del tutto ignare di queste loro facoltà. Le facoltà naturali possono, in ogni caso, svilupparsi con l'esercizio, e l'autore suggerisce numerosi ed utili esercizi che consentono di elevare al massimo grado il potenziale di ognuno. Inoltre, il testo contiene consigli pratici circa l'uso del pendolo e le varie tecniche, nonché sulla corretta interpretazione dei responsi ottenuti con questo mezzo.

Manuale pratico di Chiromanzia

La lettura della mano come guida alla nostra vita . Secondo le dottrine dell'occultismo, l'uomo rappresenta il microcosmo, il piccolo mondo; l'universo, invece, è il macrocosmo. Ognuno ha sul palmo della mano il tracciato della propria esistenza. Chi è in grado di leggerla può svelare il mistero del destino. Il ruolo della chiromanzia è di aiutarci a conoscere noi stessi e scoprire così le nostre potenzialità, indicarci i nostri limiti e metterci in condizione di fare l'uso migliore di ciò che abbiamo, indirizzando le nostre disposizioni naturali verso un completo appagamento e verso la felicità. La lettura di questo libro può aiutarvi a prendere coscienza di voi stessi e degli altri, può fornirvi nuovi interessi e mettervi in grado di guidare gli altri nelle scelte vocazionali. Può essere utile nella scelta del coniuge, nell'educazione e nell'indirizzo dei giovani, e può giovare nella pianificazione della loro carriera; in medicina può facilitare la diagnosi precoce di alcune malattie. Nella vita quotidiana può essere d'aiuto a capire gli estranei. Studiandone la mano, potrete farvi un'idea della persona con cui state trattando, sia essa un amico, un datore di lavoro o un dipendente. Infine può essere uno studio importante per tutta la vita e aiutarvi a sviluppare facoltà paranormali come la percezione extra-sensoriale e altre ancora.

Manuale pratico di interpretazione dei Tarocchi

Gli autori di questo libro sono ambedue dotati di buone facoltà paranormali e studiosi appassionati del mondo occulto. Grazie a queste loro facoltà, hanno scritto e pubblicato già altre opere di successo. In questo volume essi svolgono un vero e proprio corso pratico di cartomanzia con i Tarocchi. Il volume si articola, infatti, in una serie completa di lezioni che seguono uno sviluppo logico e sistematico dell'insegnamento e mettono il lettore in grado di apprendere direttamente i vari metodi di "lettura" dei Tarocchi. Il primo segreto sta proprio nel far emergere le qualità extrasensoriali (ESP) presenti in ogni essere umano e portarle - mediante appropriati esercizi - alla soglia della coscienza. Sono queste che permetteranno, successivamente, una corretta interpretazione del significato delle carte nel rapporto specifico con il consultante. Inoltre, gli autori approfondiscono il senso di dare a ciascuna parte in relazione alle altre che la seguono immediatamente, tracciando così una vera e propria mappa che permetterà ad ognuno di leggere il futuro. Vari sistemi di divinazione con le carte completano il libro.

Manuale visivo di chiromanzia

Capire la mano linea per linea.
In Appendice: il libro studio di M.lle Le Normand.
Questo manuale riassume la lunga esperienza come chirologo dell’Autore, il quale ha voluto rivolgersi a un grande pubblico per far conoscere l’affascinante universo di segni nascosto nella mano. Ha preferito affidarsi a un linguaggio visivo – il più convincente nell’odierna «società dell’immagine» – proponendo 51 disegni di «mani» accompagnati da commenti e interpretazioni sintetiche, nonché da approfondimenti tematici, scritti con linguaggio elementare, alla portata di tutti. Attraverso questi esempi pratici il lettore potrà muovere i primi passi nella conoscenza della chirognomia – la deduzione del carattere di una persona dalla sua mano – e della chiromanzia – l’arte divinatoria – e mettere anche subito in pratica le informazioni acquisite. Interessante la parte iniziale del libro che parla delle leggi numerologiche che governano l’Universo ponendole in relazione con l’arte della lettura della mano. Vera rarità è costituita dall’Appendice nella quale vengono rappresentate e commentate 173 illustrazioni tratte dal libro Le Destinée – opera anonima del 1667 – appartenuto a Mademoiselle Marie Anne Lenormand, che scopriamo essere stata non solo la cartomante di Giuseppina Beauharnais e di Napoleone ma anche una valente chiromante.

Nuovo dizionario dei sogni

Interpretazione dei sogni, numeri per il Lotto e per il Super-Enalotto, segni per il Totocalcio e il Totip. Guida alla Cartomanzia, Cabala del Cappuccino


Interpretazione dei sogni, numeri per il Lotto e per il Super-Enalotto, segni per il Totocalcio e il Totip. Guida alla Cartomanzia, Cabala del Cappuccino, Astrocabala dei Segni Zodiacali. In ogni tempo e presso tutti i popoli i sogni sono stati sempre tenuti in grande considerazione. Essi infatti, sono una finestra che si apre sul nostro inconscio, ma anche illuminante raggio che si proietta sul nostro futuro. Questo volume costituisce una guida per la lettura dei sogni moderna e adatta al nostro tempo. Oltre ad offrire una interpretazione circa il significato dei sogni, l'Autore, ricorrendo alla Cabala, ricava da ogni cosa sognata i numeri da giocare al Lotto. Vi aggiunge inoltre i segni (1 - X - 2) per la compilazione di schedine del Totocalcio, Totip, e simili. L'interpretazione dei sogni si basa sulla più antica tradizione popolare, con l'ausilio di ricerche fatte in varie culture, ma anche sulla moderna psicologia e psicanalisi. Dopo brevi cenni sulla Storia del Lotto, l'Autore riporta la Cabala del Cappuccino, quindi la Divinazione con le Carte e infine l'Astrocabala dei Segni Zodiacali, che spiega le caratteristiche relative a ogni segno astrologico, sia per l'uomo che per la donna, con le rispettive inclinazioni e affinità. Finalmente un libro nuovo, agile e moderno che alle brevi e sintetiche spiegazioni dei sogni unisce i numeri della Smorfia per il Gioco del Lotto e del SuperEnalotto e i Segni per i più popolari pronostici: Totocalcio - Totip e simili. Con questo dizionario dei sogni vincere è più facile.

Tarocchi e consapevolezza

Una chiave per cambiare il tuo destino. Allegate le 22 lame degli arcani maggiori. L’antichissimo Libro dei Tarocchi, la cui esistenza è per lo più negata dagli storici, ma ipotizzata da molti iniziati e filosofi, contiene indicazioni chiare ed efficaci affinché il vero ricercatore percorra la strada che potrà indurlo a recuperare la propria natura spirituale. Una via simbolica e straordinariamente lineare che è in grado di condurre chiunque, per gradi e in maniera sistematica e infallibile, al cospetto dell’anelato Santo Graal, la mitica coppa che contiene le risposte agli eterni interrogativi umani: Chi sono? Da dove vengo? Dove vado? Ogni Arcano, nel suo disvelarsi tramite una metodologia teorico-pratica proposta dall’autrice, abbandona l’enigmatico mutismo che lo avvolge per lasciarsi conoscere da colui che lo osserva. In una suggestiva processione, e con la fierezza ieratica di chi possiede il Segreto, uno dopo l’altro i Tarocchi si porranno in cammino a fianco del lettore per guidarlo alla scoperta del Sang Real, quel Sangue Spirituale capace di lavare e purificare il noto peccato di origine che è alla base della morte umana e della perdita dell’eden primordiale. Sono allegate al testo le 22 lame relative agli Arcani Maggiori disegnati da Oswald Wirth a cui viene attribuito il merito di aver restituito all’antichissimo Libro di Enoch il suo significato originario; tramite queste carte l’autrice esplorerà i significati esoterici, alchemici, cabalistici, mitologici, iniziatici e religiosi contenuti in questo affascinante simbolismo, per inoltrarsi poi fra le travisate valenze divinatorie attribuite ai tarocchi dei quali mostrerà le erronee ed ingannevoli interpretazioni di cui sono stati fatti oggetto sinora. In base a questa seducente e sconvolgente prospettiva i Tarocchi, infatti, non predicono il futuro ma, semmai, possono indicarci come diventare artefici del nostro destino modificando così la nostra vita consapevolmente e in base alle nostre reali esigenze.

Copyright © Edizioni Mediterranee Srl - Via Flaminia, 109 - 00196 Roma - P.IVA 00878961002 - Design
Privacy Policy

edmed orange 70

Copyright © Edizioni Mediterranee Srl - Via Flaminia, 109 - 00196 Roma - P.IVA 00878961002 - Design
Privacy Policy

edmed orange 70