EdizioniMediterranee Ribbon ScontoLarge

Il segreto di un uomo

Sconto 15%
€ 19,00€ 16,15 cad.
Franz Werfel
9788876920721
144
14x23
NARRATIVA

DESCRIZIONE

Due racconti, due storie diverse che svolgono, però, un unico discorso, al centro del quale troviamo la zona proibita del nostro subconscio, l'identità nascosta, il "segreto" di ognuno di noi. Segreto totalmente nascosto anche a noi stessi e nel quale si cela la vera, prima luce di conoscenza. I protagonisti di Straniamento e Il segreto di un uomo sfiorano questo barlume nell'esperienza del dolore e della morte, ma capire di quale dolore e di quale morte si tratti, è difficile compito esistenziale di ognuno, dato che, per dirla con Werfel, «la nebulosità della rappresentazione è voluta e necessaria».

NOTE SULL'AUTORE

Franz Werfel nasce a Praga nel 1890. Dopo aver vissuto a Berlino e a Vienna, esula in Francia e negli Stati Uniti, che raggiunge avventurosamente nel 1940 assieme ad Heinrich e Golo Mann. Appare difficile tentare una classificazione storico-letteraria di Werfel, in quanto i quarant'anni della sua carriera si svolsero in ambiti culturali molto differenti per successione di, abbandoni repentini e riprese tormentose. Esordisce nell'impressionismo, di cui è una delle figure di punta. (Der Gerichstag, 19J 9; Beschwörungen, 1932; Gedichte aus den Jahren 1908-1945, postumo 1946); scrive diversi drammi storici per il teatro (Juarez und Maximilian, 1924; Paulus unter den Juden, 1925-1926; Das Reich Gottes in Böhmen, 1930; Jacobowsky und den Oberst, 1944) che gli appare come lo strumento specifico di un discorso proiettato verso la collettività; ma espressivamente si completerà solo nelle opere narrative, documento di appassionata partecipazione ai problemi spirituali del suo tempo (Die Vierzig Tage des Musa Dagh, 1933; Das Lied von Bernadette, 1941; Stern der Ungeborenen, postumo 1946).

ALTRE RISORSE ONLINE

9788876920721

Su questo sito sono attivati i cookies per migliorarne l'usabilità e le funzionalità. Leggi le condizioni.