EdizioniMediterranee Ribbon ScontoLarge

L'occhio sinistro del cielo

Sconto 15%
€ 12,91€ 10,97 cad.
Maria Teresa Giuffrè
9788876921704
288
12x19
NARRATIVA

DESCRIZIONE

Milena misura un tempo breve, poco più di un anno, con la data di un calendario astronomico. Sono i nostri giorni, 1984, 1985, ma indicano immutabili noviluni e pleniluni. La luna, occhio sinistro del cielo, esercita i suoi sinistri influssi. Modesti avvenimenti quotidiani e privati scorrono toccando le corde di una sensibilità alterata e producono risonanze distorte. Le persone che vivono accanto a Milena o la incontrano spingono la donna verso un progressivo ripiegamento, verso il buio della delusione dove sarà più esposta agli assalti della memoria. Tra le voci del mondo reale, mormorio indecifrabile, si stacca quella di padre Luigi. Conforta, partecipa, non nasconde smarrimenti, suggerisce dubbi. Testi sulla luna, di varie culture, invadono la scrittura come relitti malinconici, coro pietoso per una generazione perdente, rassegnata a morire. Anche la protagonista sembra accettare il destino, correndo incontro alla propria morte. Ma la scrittura del romanzo, che aderisce al personaggio mantenendo ritmo e trasparenza autonomi, solidale ed ironica, ambigua sempre, consente al lettore altre e personali interpretazioni.

NOTE SULL'AUTORE

Maria Teresa Giuffrè, nata a Messina, vive a Roma dove lavora nella redazione romana della Casa Editrice Giuffrè; collabora con quotidiani e riviste e alla Radio Vaticana. Tra i romanzi pubblicati, nel 1986 La veglia di Adrasto, Studio Tesi (Premio Savarese, Premio Elsa Morante, Mediterraneo). L'occhio sinistro del cielo, Studio Tesi (1988, Premio Vittorini), I colori della mattanza, Piemme (1994 - Premio Insula Romana), I giorni del sì (2000 - Maria Pacini Fazzi).

ALTRE RISORSE ONLINE

9788876921704

Su questo sito sono attivati i cookies per migliorarne l'usabilità e le funzionalità. Leggi le condizioni.