EdizioniMediterranee Ribbon ScontoLarge

Avere cura dell'essere

Sconto 15%
€ 12,95€ 11,01 cad.
Jean-Yves Leloup
9788886495066
128
17x24
RELIGIONI

DESCRIZIONE

Jean-Yves Leloup presenta e commenta il libro di Filone d’Alessandria sui Terapeuti. In esso, Filone si fa il cantore di una comunità di cui si conosce male la natura (primi cristiani? Esseni? creazione della sua immaginazione?) ma che si caratterizza per la sua ospitalità e per la sua attenzione all’essere in tutte le sue dimensioni: corpo, anima e spirito. I Terapeuti, attraverso questa visione globale dell’Uomo, radicata nell’antropologia biblica, prefigurano già gli psicologi contemporanei, aperti ai domini del corpo e della spiritualità Ebreo di cultura ellenistica, Filone d’Alessandria, contemporaneo del Cristo, è un personaggio molto rappresentativo dei movimenti spirituali del suo ambiente, ove si affiancano i sincretismi più audaci ed i settarismi più virulenti. Precursore di Origene, egli è conosciuto soprattutto per la sua «arte dell’interpretazione» dei sogni e dei testi sacri, che non può non ricordare quella della psicologia del profondo nel XX secolo. Jean-Yves Leloup presenta e commenta il suo libro sui Terapeuti. In esso, Filone si fa il cantore di una comunità di cui si conosce male la natura (primi cristiani? Esseni? Creazione della sua immaginazione?) ma che si caratterizza per la sua ospitalità e per la sua attenzione all’essere in tutte le sue dimensioni: corpo, anima e spirito. I Terapeuti, attraverso questa visione globale dell’Uomo, radicata nell’antropologia biblica, prefigurano già gli psicologi contemporanei, aperti ai domini del corpo e della spiritualità.

NOTE SULL'AUTORE

Nato in Francia nel 1950 è scrittore, teologo, filosofo e prete ortodosso. Profondamente legato alla sua tradizione religiosa egli è comunque aperto ad altre espressioni spirituali quali buddismo, induismo, giudaismo e islamismo. Ateo durante la sua giovinezza, si converte ad Istanbul al Cristianesimo orientale in seguito ad un'esperienza in cui era stato considerato clinicamente morto. In seguito ricerca le radici occidentali del Cristianesimo e diventa monaco domenicano. In questo modo può consacrare la sua rigorosa ricerca intellettuale al servizio della fede. Dopo quindici anni di vita monastica cattolica torna all'ortodossia, da lui considerata come il patrimonio comune di tutte le confessioni. Tra i suoi volumi pubblicati da Arkeios Un uomo tradito.

ALTRE RISORSE ONLINE

9788886495066

Su questo sito sono attivati i cookies per migliorarne l'usabilità e le funzionalità. Leggi le condizioni.